giovedì 31 luglio 2008

URLA DISUMANE

Stamattina, mentre ero in veranda a controllare che il rametto che ho preso ieri è ho piantato avesse acqua a sufficienza, c'era un silenzio irreale, la luce del sole filtrava, ed era tutto bellissimo,all'improvviso si è sentito un urlo allucinante, avete presente quando nei film dell'orrore la vittima sta per essere uccisa e quindi l'unica cosa che può fare e lanciare un urlo disumano ? Ecco così, cavolo ho saltato dallo spavento!!! E indovinate un po?! l'autore o meglio l'autrice dell'urlo è la signora di fronte oggetto del suo urlo, il suo bambino di 1 anno, che probabilmente avrà portato in casa una testata atomica, ho avrà fatto affari con Bin Laden, perché questi mi sembrano gli unici motivi plausibili per urlare a quel modo, il bambino ovviamente si è messo a piangere.... strano.... e la cosa migliore e che lei urla così per lo meno una volta al giorno, quindi ormai dovrei essere abituata, invece ogni volta mi spavento... immagino quindi quel povero bambino!!! E chissà i timpani...caspita potrebbero scritturarla per i film horror, o magari lo fa veramente di mestiere e si esercita a casa.. ?!
MAH !!!

LEGGENDE METROPOLITANE




Ho visto quark stasera, e finalmente ho avuto la conferma che la storia che i cani antidroga della polizia e della guardia di finanza siano assuefatti alle droghe sia una vera scemenza!!... mi sembrava troppo strano !!! Insomma da quanto ho capito il cane ha come giocattolo una specie di pacchettino di cotone, sin da cucciolo e lo abituano a trovarlo dappertutto, poi addestrano il cane ha trovare il pacchettino in cui è stato messo l'odore delle sostanze stupefacenti, l'odore della droga è ricreato in laboratorio, il cane non assaggia, non odora droga vera, non si avvicina neanche alla droga vera, anche perché durante l'addestramento insieme al pacchetto con l'odore della droga viene messo il suo gioco di cotone, a lui interessa quello, lo usa per giocare, gli piace ci si affeziona, perché ci gioca con il suo compagno umano, insomma tutti a parlare dei cani antidroga poverini che diventano tossico dipendenti e invece per fortuna non è vero nulla. Sono contenta !!!

ARRIVA HARRY !!




Adoro Harry Potter, ho letto tutti i libri, e vado a vedere il film regolarmente al cinema, ( anche se puntualmente trovo il film deludente... ) so che è difficile condensare in 2 ore 500 pagine fitte fitte, di avvenimenti e informazioni sul personaggio, però un merito bisogna darlo ai registi: hanno ricreato l'atmosfera che si respira nel libro, soprattutto per quanto riguarda il castello, per il resto hanno dovuto creare l'eroe per forza, nei libri Harry Potter, è meno protagonista, hanno moltissimo spazio Ron ed Hermione, molto più che nel film....il più brutto fino ad ora e stato l'ultimo, hanno fatto finire i film con Harry che parla di amore universale, mentre l'unica cosa che si percepisce nel finale del libro è la disperazione cieca, di Harry per aver perso il suo padrino.... ora mi chiedo come cavolo si fa a interpretare così malamente un finale, ?


Va be adesso aspettiamo a Novembre per vedere il film, sono curiosa, Harry Potter è il principe mezzo sangue è molto cupo come libro, molto soffocante come atmosfere, spero che siano riusciti a rendere l'idea per il meglio...

PREMIO

Grazie infinite a Silvia, per aver pensato a questo blog e a me, sono immensamente contenta !!!!

mercoledì 30 luglio 2008

VENTO IN SARDEGNA


Non cè bisogno di commentare l'immagine parla da sola....
vi piace ? lui è SUPIPPIU

AIUTO

Ragazze/i nell'elenco dei miei blog preferiti cè blupianeta andate a dare un'occhiata !! a proposito di nucleare.
Stamattina come prima buona notizia ho letto che la simpatica Cina ha deciso di oscurare alcuni siti internet, come dire ho fatto finta di progredire per quanto riguarda i diritti umani, ho fatto finta di lasciare in pace il Tibet ( almeno per un paio di mesi) ho fatto finta di lasciare più liberi i miei poveri abitanti, ma siccome ormai l'inaugurazione delle olimpiadi è vicina e nessuno si può più tirare indietro, riprendo a fare tutte le porcate che ho fatto sino ad ora.... e lo sapevo !!!!
Al Tg hanno fatto vedere immagini della nebbia ( prodotta dal'inquinamento ) che cè a Pechino, e mi sono spaventata !!! Ma gli atleti sono stati avvisati delle condizioni ambientali in cui gareggeranno ?
E scusate se magari sono troppo diffidente, ma le strutture costruite in fretta e furia saranno (oltre che imponenti ) anche sicure ?

martedì 29 luglio 2008

QUANDO LA GENTE PARLA A VANVERA 2

Sabato per andare al mare ho voluto comprare alcune riviste, ho comprato Dylan Dog che era appena uscito, la settimana enigmistica ( si si come i vecchietti !!) e poi ho comprato A che sta per Anna, rivista pseudo modaiola che compravo spesso lo scorso anno, e ho iniziato a ricordare perché ho smesso di leggerla, e qui arriviamo alla parte comica ( si fa per dire !!) . L'ultimo numero che ho comprato mi ha fatto talmente imbestialire che l'ho buttato nel cestino anche se purtroppo ricordo perfettamente i contenuti.
Punto primo di incazzo: un'intervista a Flavio Briatore e alla sua allora fidanzata ora moglie ( non mi fate scrivere il nome per favore.. che ho mangiato da poco ) lo stronzo ( ha vinto per anni il premio come peggior stronzo dell'anno ) parlava del suo famoso locale detto Billionaire e diceva che i suoi amici russi e di altre parti " ormai non dicono più andiamo in Sardegna , ma andiamo al billionaire" allora stronzo!! facciamo così dato che i tuoi amici dicono queste frasi intelligenti e simpatiche prendi il billionaire prendi i tuoi amici prendi quel macaco che hai come moglie ( e i macachi veri mi perdonino se ho offeso la loro intelligenza) e metti il tuo locale a Milano, esatto proprio li , non mi interessa dove purchè fuori dalla Sardegna, vediamo quanti tuoi amici russi e non continuano a venire da te... e aggiungo un ultima volta stronzo!!
Mi ero appena ripresa da quest'intervista inutile e dannosa per la digestione corredata di foto allucinanti con la coppia seduta su un divano: lui perennemente con gli occhiali da sole, e lei con le uniche due espressioni che ha cioè: una sensuale (secondo lei ovviamente ) e l'altra con il sorriso da ebete che la contraddistingue!! dicevo mi ero appena ripresa che arriva l'intervista numero 2 forse anche peggiore:
Incazzo numero 2 :Intervista alla moglie di Luca Cordero di Montezemolo, la signora ( che di mestiere non zappa la terra tutto il giorno ma fa la creatrice di gioielli) parlava del suo matrimonio con uno degli imprenditori più ricchi d'Italia e ovviamente invece di dire che non aveva nulla di cui lamentarsi ( a parte il naso del marito!!) si è messa a dire" la nostra non è una vita facile, noi non e che possiamo fare le cose che fanno tutte le altre coppie, per esempio non possiamo decidere di andare al cinema è farlo" . Ora i punti fondamentali sono 2 Primo la vita non facile è quella di mia nonna che deve arrivare a fine mese con 45o € di pensione, la vita non facile e di molti miei coetanei che riescono a sopravvivere con uno stipendio da 600 € , la vita non facile è la vita dei rifugiati politici a Napoli che hanno dovuto occupare una chiesa perchè non sanno dove andare, la vita non facile e di tutte quelle persone in Africa che si fanno ogni santo giorno 40 km a piedi per prendere l'acqua.
Secondo: spiegami perchè non puoi andare al cinema ? Non sei sposata con Brad Pitt o con Giorge Clooney, sei sposata con Montezemolo, non penso che qualcuno se vi vede per strada vi fermi per chiedervi l'autografo (e se ce qualcuno che lo fa abbattetelo per cortesia) e poi non credo che qualcuno riconosca tuo marito senza trucco!! e soprattutto se alla fine decidi di andare al cinema avvisa la comunità così i bambini li lasciamo a casa a vedere un film dell'orrore che fa sicuramente meno paura di te di tuo marito e d tutte le cazzate che spari senza ritegno.
Ora capirete perchè ho smesso di comprare la rivista....
quasi quasi "quando la gente parla a vanvera a faccio diventare una rubrica fissi tanto di materiale in Italia cè ne in abbondanza!!

lunedì 28 luglio 2008

SONDAGGIO

Il sondaggio è finito Buona Domenica ha stracciato gli altri programmi concorrenti è si è aggiudicato il premio come peggior programma della TV italiana, anche la vita in diretta ha fatto la sua parte, ma non poteva competere con lo squallore esagerato prodotto dalla simpaticissima.... ( si come no !!!) paola perego, e da quelle specie di statuine di cui si è circondata!!! le due squinzie sono il simbolo del nulla, le rubriche del programma tutte improntate sulla volgarità sugli eccessi e sulle urla... mi facevano rabbrividire ogni volta che ne proponevano frammenti a Striscia la notizia, tristissimo... per fortuna che è finito, almeno per quest'anno.
Grazie a tutti quelli che hanno partecipato, con i loro voti, il prossimo sondaggio è oggetto di studio da parte della sottoscritta... vedrete vedrete.....

TRAUMA

Io da sempre innamorata del mare ( va be sono sarda ) dopo l'infortunio, mi sono accorta che avevo paura di andare al mare, luogo del reato !!! ero terrorizzata, più si avvicinava il fine settimana più mi sentivo a disagio....mi hanno costretta ad andare al mare sabato pomeriggio e domenica pomeriggio. Sabato ci ho messo un po ad entrare in acqua e quando sul bagnasciuga ho sentito il rumore delle onde di risacca, stavo per tornare indietro... è incredibile come un incidente banale e che non lascia segni evidenti fuori sia per il cervello un duro colpo da assorbire, non avrei mai pensato che mi sarei sentita così poco a mio agio in un ambiente che ho sempre considerato casa mia, e non posso dire che questi 2 giorni al mare mi abbiano guarita, ieri mi rendevo conto da sola di essere elettrica, quando sono andata a fare il bagno e un alga mi ha sfiorato la caviglia ho fatto un salto.... cazzolina !!! mi avranno presa per una demente !!!
Va be con il tempo piano piano mi passerà certo che da ora in avanti sarò molto molto più prudente....

sabato 26 luglio 2008

QUANDO LA GENTE PARLA A VANVERA

Dopo il TG di RAI 1 il sabato c'è una rubrica di Vincenzo Mollica, si chiama do re ciack gulp, oggi nella puntata hanno fatto parlare Adriano Celentano, che purtroppo non mi sta particolarmente simpatico, ma che quando apre la bocca senza minimamente pensare a quello che dice mi fa girare le palle a elica!!! La conversazione verteva su Ermanno Olmi ( Celentano lo premierà con il leone alla carriera ) e Celentano dice " ..... Quando ci incontriamo, lui sta ad Asiago, e quando io ho un paio di giorni di ferie... " L'ha detto sconsolato con un tono da vittima della società sfruttatrice, e io ho sbottato ( sempre in maniera molto femminile) Cazzo !!! Ma guarda che durante l'anno non è che fai il minatore a 300 m sotto terra!! e hai le mani spaccate dalla fatica, e 20 milioni di malattie diverse, provocate dallo stare in un ambiente malsano.... Ti prego non ti lamentare.... che mi viene da urlare sino a domani... hai passato una vita facendo il cazzo che volevi !!! e ti lamenti pure che hai solo pochi giorni di ferie .... SVEGLIATI!!! PRIMA DI PARLARE APRI IL CERVELLO, se non hai voglia di fare un nuovo disco prenditi un mese di ferie anche un anno, che tanto non è che non dormiamo la notte se per un anno non vediamo la tua faccia da scimmia in TV, così l'anno prossimo non spacchi le palle dicendo cazzate che fanno imbestialire milioni di persone che si spaccano il culo lavorando tutto il santo giorno.
SE SONO STATA SCURRILE E MALEDUCATA SE HO OFFESO QUALCUNO SCUSATEMI TUTTI, SONO GIUSTIFICATA DAL CALDO !!!

SPINGENDO LA NOTTE CON TRE UOMINI IN BARCA SENZA PARLARE DELA CANE











Ieri sera ho finito di leggere Spingendo la notte più in la, di Mario Calabresi, molto bello, lo consiglierei a tutti quelli che vogliono sapere qualcosa degli anni cosiddetti di piombo, mi sembra giusto iniziare dal libro scritto da una persona, che per colpa di un clima politico e sociale avvelenato abbia perso il papà. E' molto bello, non cè rabbia, no cè senso di vendetta, solo il senso della giustizia. Finito di leggere il libro di Calabresi, mi sono messa ha leggere tre uomini in barca ( senza parlare del cane), e mi sono resa conto di quanto i due libri siano distanti l'uno dall'altro e di quanto poco la cosa mi disturbi. Un caro amico di famiglia una volta mi ha visto andare via da casa dei miei con due libri, ed è rimasto scioccato perchè uno era Lo Smeraldo di Mario Soldati, e l'altro era Harry Potter e la pietra filosofale, e lui ha detto " Come cavolo fai a leggere Mario Soldati e poi Harry Potter ? !"
Ci ho pensato a lungo a quello che mi ha detto, non so trovare una risposta, mi viene naturale fare così, saltare senza problemi da un libro ad un altro, ( con argomenti completamente diversi) , magari senza farlo apposta stempero le emozioni di un libro impotartante come quello di Calabresi con un libro per ragazzi, che so già essere molto divertente, mi sono sempre chiesta se non sia un segno di superficialità..... e devo dire che il dubbio mi è rimasto !!
Per inciso devo dire che Lo Smeraldo di Mario Soldati, mi ha deluso, l'idea di fondo del libro ( il mondo diviso da una linea a metà tra nord e sud è sempre terribilmente attuale) ma l'ha scritto come se avesse fretta di finirlo, senza sviluppare veramente la storia, senza entrarci dentro veramente... ricordo che i miei mi avevano parlato a lungo di questo libro,e io per tanti anni avevo favoleggiato su come sarebbe stato bello leggerlo.... poi riesco finalmente a trovarlo....e che delusione, e stata una delle peggiori della mia vita, ( peggio di un tradimento di un partner) forse, perchè d aun partner te lo aspetti ma da un libro......

venerdì 25 luglio 2008

GIOCO DELL'ESTATE


Il caldo gioca brutti scherzi, ne sa qualcosa Giacomo ( il mio compagno) che ha pranzo si è versato nel bicchiere una caratteristica bevanda sarda ( siiiii !! Certo!!)

Indovinate cosa è la roba dentro il bicchiere

NUCLEARE ANCORA

Kiev, 25 lug. (Ap) - Funzionari del Ministero delle Situazioni d'emergenza ucraino hanno annunciato oggi che un reattore nucleare in Ucraina occidentale è stato fermato dalle procedure automatiche d'emergenza perché s'è attivato il sistema d'allarme.
La centrale nucleare di Rivne è entrata in allarme ieri. La strumentazione ha segnalato una caduta nei livelli d'acqua del sistema di generazione del vapore nel terzo reattore.
Il ministero ha precisato che il livello di radiazioni presso la centrale è rimasto nei livelli normali.
L'Ucraina è il paese che ha subito il più duro incidente nucleare al mondo: quello di Chernobyl del 1986. La centrale di Rivne non è dello stesso di tipo di quella di Chernobyl.
Cosa dire ? Ormai è una cosa continua, ogni 2 giorni cè qualche incidente, sembra quasi un avvertimento.... per quelli che ancora non hanno capito che il nucleare è pericoloso e intutile.

ULTIMI AQUISTI !!!




Le nuove bambine sono state accolte in famiglia con molto entusiasmo !!!
Dai non sono bellissime ?.. Sono una mamma molto fiera!!!

giovedì 24 luglio 2008

SE FOSSI

SE FOSSI

...una canzone " la cura di Franco Battiato



....un libro " Il piccolo principe


....un film " Ghostbuster

....una serie televisiva " Veronica Mars



.....un musical " Jesus Christ superstar



.....un cartone animato " Willie il coyote



.....un personaggio disney " Minnie



.....un colore " Azzurro



....un numero "5



.....un frutto " Pesca



.....un simbolo " il simbolo della donna



.....un indumento "gonna corta svolazzante



.... uno sport " Canoa



.....un campione " Bubka



.....un giorno della settimana " Giovedì



.....un momento della giornata " Alba



.....un mese dell'anno " Agosto



.....una stagione " Primavera



....un dipinto " Il giudizio universale



.....una città "New york



.....una materia scolastica " Letteratura



.....una lettera dell'alfabeto " S



.....una lingua " Inglese



..... una forma d'arte " Canto



.....un/a cantante o gruppo " Ella Fitzgerald



.....un attore " Meryl Streep



....un animale " Delfino



.....un fiore " Tulipano

.....un oggetto " Conchiglia

.... un nome " Ginevra

....una parola " Domani

.....un evento climatico " Temporale

....un pianeta " Mercurio

....un qualcosa da mangiare " Tiramisù

....una bevanda " Acqua

.....un paio di scarpe " Sandali con il tacco rossi

....un sentimento " Speranza

....uno stile di vita " Rampante Dinamico

....una citazione " L'essenziale è invisibile agli occhi

Grazie mille a Sole che mi ha permesseo di prendere in prestito dal suo interessante blog questo SE FOSSI.

NUCLEARE DI NUOVO

Ieri 97 operai di una centrale nucleare francese sono stati contaminati al'interno della centrale.Sono stati contaminati dal cobalto 58, tutti dicono che non è successo nulla di grave, ma a me sembra che ci sia molto da preoccuparsi nell'arco di 20 giorni ci sono stati 3 incidenti non gravi, ma che comunque fanno capire che le centrali non sono sicure, e soprattutto sono pericolose!!! Mi sono rotta le scatole , come si fa a proporre un referendum a chi ci si deve rivolgere ? Il governo Berlusconi ha deciso per il si al nucleare ma noi siamo d'accordo ? Come possiamo manifestare il nostro dissenso in maniera costruttiva ? Chi ha informazioni mi dica qualcosa !!!
SONO PREOCCUPATA !

SENTITE UN PO QUA: INCIDENTI IN CENTRALI NUCLEARI PIÙ' O MENO NOTI!!

1978 Maggio, Caorso (Italia). Il giorno del collegamento della centrale con la rete elettrica (26 maggio '78) si sono avute fughe limitate nel reparto turbine. Ci sono valvole che non tengono, strutture portanti, come i tiranti che sostengono i tubi del gas radioattivo, mal progettati con calcoli sbagliati.
1979 Three Mile Island, Harrisburgh, Usa. Il surriscaldamento del reattore provocò la parziale fusione del nucleo rilasciando nell'atmosfera gas radioattivi pari a 15000 terabequerel (TBq). In quella occasione vennero evacuate 3.500 persone.
1979, 7 agosto. Tennessee (USA). La fuoriuscita di uranio arricchito da una installazione nucleare segreta provoca la contaminazione di oltre 1.000 persone. Vengono registrati nella popolazione valori di radioattività fino a cinque volte superiori alla norma.
1979, agosto. Erwin (USA). Oltre 1.000 persone vengono contaminate a seguito di una fuga radioattiva in un centro di ricerca nucleare, fino ad allora rimasto segreto, a Erwin, negli Stati Uniti.
1982 USA. Nella centrale di Giuna, uno dei tubi del sistema refrigerante sì fessura e scarica acqua bollente radioattiva.
1982 USA. Dopo l’incidente di Giuna si scoprono in altre sette centrali oggetti di metallo dimenticati nelle condotti. Molti impianti sono così fermati perché ritenuti poco sicuri.
1981, marzo. Tsuruga (Giappone). 280 persone vengono contaminate a causa di una fuga di residui radioattivi nella centrale di Tsuruga, in Giappone. Un mese dopo le autorità comunicano che 45 operai sono stati esposti a radioattività nel corso delle operazioni per la riparazione della centrale.
1983, novembre. Sellafield (Gran Bretagna). Lo scarico di liquidi radioattivi nel Mare d’Irlanda provoca la reazione di cittadini ed ecologisti, che sollecitano la chiusura della centrale nucleare di Sellafield, in Gran Bretagna.
1985, 10 agosto. URSS. Un’esplosione devasta il sottomarino atomico sovietico Shkotovo-22: muoiono dieci membri dell’equipaggio esposti alle radiazioni.
1986, 6 gennaio. Oklahoma (USA). Un operaio muore e altri 100 restano contaminati a seguito di un incidente che si sviluppa in una centrale atomica in Oklahoma, negli Stati Uniti.
1986, fine aprile. Chernobyl, Unione Sovietica. L'incidente nucleare in assoluto più grave di cui si abbia notizia. Il surriscaldamento provocò la fusione del nucleo del reattore e l'esplosione del vapore radioattivo. Si levò al cielo una nube pari a 12.000.000 di TBq di materiale radioattivo disperso nell'aria (per avere un'entità del disastro confrontate questo valore con i 15.000 Tbq del precedente incidente nucleare registrato nel 1979 a Three Mile Island negli Usa). Circa 30 persone morirono immediatamente, altre 2.500 nel periodo successivo per malattie e cause tumorali. L'intera Europa fu esposta alla nube radioattiva e per milioni di cittadini europei aumentò il rischio di contrarre tumori e leucemia. Non esistono dati ufficiali sui decessi complessivi ricollegabili a Chernobyl dal 1986 ad oggi.
1986, 4 maggio (una settimana dopo il disastro di Chernobyl). Hamm-Uentrop, Germania Ovest. Un esperimento in un impianto da 300 megawatt THRT-300 PBMR (reattore a letto di sfere) nella Germania Ovest ha causato la fuoriuscita di materiale radioattivo dopo che uno dei letti di sfere è stato immesso nel condotto utilizzato per portare carburante al reattore. Il tentativo di rimuovere l’ostruzione creatasi ha danneggiato il condotto e causato il rilascio di radionuclidi. Radiazioni sono state misurate per circa due kilometri intorno al reattore.1986, 6 ottobre. Oceano Atlantico. Il sottomarino K-219 affonda nell’Atlantico con 34 testate nucleari a bordo.
1989 Finlandia. Avaria nel sistema di controllo nella stazione di Olkiluoto.
1990 Germania. Infiltrazione di tritio nella stazione nucleare di Kruemmel.
1991 Finlandia. Spegnimento manuale dovuto ad un incendio nella stazione di Olkiluoto.
1991 Germania. Incidente durante il rifornimento di carburante nella stazione di Wuergassen.
1991, febbraio. Mihama (Giappone). La centrale riversa in mare 20 tonnellate di acqua altamente radioattiva
1992, 24 marzo. San Pietroburgo (Russia). A seguito della perdita di pressione nell’impianto di Sosnovy Bor nei pressi di San Pietroburgo, fuoriescono e si disperdono in atmosfera iodio e gas radioattivi.
1992, novembre. Forbach (Francia). Un grave incidente nucleare causa la contaminazione radioattiva di tre operai. I dirigenti dell’impianto vengono accusati l’anno successivo di non aver approntato le misure di sicurezza previste.1992 Germania. Avaria nel sistema di raffreddamento nella centrale di Brunsbuttel.
1993, 13 febbraio. Sellafield (Gran Bretagna). Fuga radioattiva nell’impianto di riprocessamento di Sellafield. La densità massima di radionuclidi dello iodio consentita viene superata di oltre tre volte.
1993, 17 febbraio. Barsebaeck (Danimarca). Uno dei reattori della centrale di Barsebaeck viene temporaneamente fermato a causa della fuoriuscita accidentale di vapore radioattivo.
1993, aprile. Siberia (Russia). Un incendio nel complesso chimico di Tomsk-7 colpisce un serbatoio di uranio. Risultano contaminati circa 1.000 ettari di terreno. La nube radioattiva si dirige verso zone disabitate.
1994, 23 marzo. Biblis (Germania). Centrale nucleare di Biblis: una falla nel circuito primario di un reattore fa uscire liquido altamente contaminato.
1994, 28 giugno. Petropavlosk (Russia). Fuga di materiale radioattivo nella baia di Seldevaia a causa della rottura di un deposito a Petropavlosk. Settembre 1995 – Kola (Mare di Barents). L’energia elettrica della centrale di Kola viene staccata per morosità e vanno fuori uso i sistemi di raffreddamento. Incidente solo sfiorato, grazie all’intervento del comandante della base.
1995 Germania. L'Alta Corte tedesca decide che la licenza di attività concessa alla stazione di Mülheim-Kärlich è illegale, a causa della mancata considerazione, in fase di concessione, del rischio di terremoto nella zona.
1995, novembre. Cernobyl (Ucraina). Un’avaria al sistema di raffreddamento del reattore n.1 di Cernobyl causa un incidente nel quale la radioattività si disperde e contamina gli operai impegnati nella manutenzione.
1995, 8 dicembre. Monju (Giappone). Due tonnellate di sodio liquido e altro materiale radioattivo fuoriescono dal reattore nucleare prototipo di Monju nella prefettura di Fukui a causa di un malfunzionamento al sistema di raffreddamento. L’impianto è costituito da un reattore autofertilizzante a neutroni veloci FBR.
1996, febbraio. Dimitrovgrad (Federazione Russa). Un addetto causa la rottura della valvola di sicurezza di uno dei reattori del centro di ricerche atomiche di Dimitrovgrad. Fuoriesce una nube radioattiva contenente soprattutto radionuclidi di manganese.
1996 Germania. Un programma della TV tedesca, Monitor, svela che la Siemens ha compiuto numerosi errori durante la costruzione della stazione di Kruemmel.
1997 Germania. 20.000 dimostranti si affollano presso il deposito di scorie radioattive di Gorleben per manifestare contro il trasporto di scorie nucleari.
1997 Germania. Un treno trasportante liquido nucleare deraglia di fronte alla stazione di Kruemmel.
1997, marzo. Tokaimura (Giappone). Un incendio e un’esplosione nel reattore nucleare nell’impianto di ritrattamento nucleare di Tokaimura contamina almeno 35 operai.
1997, giugno. Arzamas (Russia). Un incidente nel centro ricerche di Arzamas porta i materiali radioattivi sull’orlo di una reazione a catena. Si sviluppa una nube radioattiva a seguito della quale muore il responsabile dell’esperimento.
1997, luglio. La Hague (Francia). Il comune di Amburgo denuncia presenza di radioattività nell’acqua scaricata nella Manica dall’impianto di trattamento francese di La Hague. La Francia smentisce, ma il presidente della Commissione di controllo si dimette.
1997, settembre. Urali (Russia). Sugli Urali si scontrano un trattore e un camion che trasporta isotopi radioattivi. Da due container fuoriesce liquido pericoloso contenente iridio 192 e cobalto 60. Nell’area la radioattività sviluppata è 25 volte superiore al limite consentito.
1998, 1 maggio. Catena delle Alpi. Le autorità di controllo francesi scoprono elevati livelli di contaminazione da cesio 137 sulle Alpi, causati dal passaggio di rottami ferrosi provenienti dall’Europa dell’Est.
1999, 8 Gennaio, Francia. Centrale di Cruas Meysse, 65 persone evacuate dopo che si sono accese le luci d’allarme radioattivo.
1999, 11 Marzo, Francia. Centrale del Tricastin, un contaminato.
1999, 16 Giugno, Russia. Centrale di Seversk, 2 contaminati per fuga radioattiva.
1999, 23 Giugno, Ucraina. Centrale di Rivno, principio incendio.
1999, 4 Luglio, Ucraina. Centrale di Zaporozhie (Ucraina), bloccato un reattore per precauzione.
1999, 12 Luglio, Giappone. Centrale Tsuruga, bloccato reattore per una perdita acqua.
1999, 17 Luglio, Ucraina. Centrale di Cernobyl, 3 operai contaminati.
1999, 30 settembre. Tokaimura, Giappone. Un incidente in una fabbrica di combustibile nucleare attivò la reazione a catena incontrollata. Tre persone morirono all'istante mentre altre 450 furono esposte alle radiazioni (119 in modo grave).
La mattina di giovedì le autorità rivelano che, a causa di una fuoriuscita d’uranio, si è innescata una fissione incontrollata nel nocciolo del reattore.
· Alle 10:30 scatta l’allarme, alcuni operai sono stati contaminati in modo molto grave.
· Alle 12:41 la polizia crea un "cordone" intorno alla centrale, si capisce che l’incidente sta diventando più grave del previsto.
· Alle 15:18 alcune famiglie residenti nei pressi della centrale vengono evacuate.
· Alle 21:00 si tiene una riunione di emergenza e il governo comprende a questo punto la gravità dell’incidente; oltre 300000 persone invitate a stare in casa.
· Alle 24:00 la radioattività attorno e dentro all’impianto raggiunge livelli tra le 10 e le 20 mila volte superiore alla norma.
· Alle 2:30 del giorno seguente 18 tecnici operi nell’impianto accettano una missione da veri "kamikaze", devono entrare nell’impianto per fermare la reazione a catena, ben consapevoli che, terminata la missione, non sarebbero più stati gli stessi.
· Alle 6:00 le autorità affermano che la radioattività è scesa a zero.
Dopo si accerterà che è stato un errore umano, i tecnici stavano infatti trasportando, all’interno dell’edificio dove si tratta l’uranio usato come combustibile nella vicina centrale nucleare, due barili di miscela di uranio- acido nitrico(che venivano miscelati a mano, con un rudimentale imbuto, di 30 kg ognuno: questi sono involontariamente caduti terra e, essendosi miscelati, hanno innescato la reazione. I tecnici che hanno fermato la reazione sono all’ospedale in gravissime condizioni.
1999, 2 Ottobre, Ucraina. Centrale di Khmelitskaya, blocco del reattore per malfunzionamento.
1999, 4 Ottobre, Corea del sud. Centrale di Wolsong, una fuoriuscita di acqua pesante durante lavori di manutenzione causa l’esposizione alle radiazioni di 22 operai impiegati presso l’impianto.
1999, 5 Ottobre, Finlandia. Centrale Loviisa, perdita di idrogeno. Secondo i tecnici della centrale c’è stato un pericolo di incendio e perdite.
1999, 8 Ottobre, Giappone. Deposito di scorie a Rokkasho, fuoriuscita radiazioni. Le radiazioni provengono da due fusti arrivati dalla centrale nucleare di Ekushima.
1999, 20 Ottobre, Francia. Superphenix, un incidente arresta lo scarico di materiale radioattivo.
1999, 27 ottobre, USA. "I bambini statunitensi residenti vicino le centrali nucleari di New York, New Jersey e Florida hanno nei denti un "radioisotopo" (lo stronzio 90) che li espone ad un rischio tumore molto alto". Così Ernest Sternglass, professore di radiologia all'università di Pittsburgh ha esordito nell'ultima conferenza stampa del progetto no-profit di "radioprotezione e salute pubblica". Lo sconcertante risultato è stato ottenuto dai ricercatori statunitensi che hanno analizzato 515 bambini residenti negli Stati di New York, New Jersey e Florida. I livelli di radioattività rilevata nei campioni, raccolti dal 1979 al 1992, erano molto vicini a quelli osservati a metà degli anni '50 quando Stati Uniti e Unione Sovietica, in piena guerra fredda, si dilettavano negli esperimenti con le armi invisibili. Secondo i responsabili del progetto i livelli di radioattività dovevano invece essere scesi intorno allo zero. "Se gli esperimenti nucleari sia di superficie, sia sotterranei sono effettivamente terminati, i primi sospetti cadono sui reattori nucleari e sui relativi incidenti", ha detto Sternglass, che ha aggiunto: "II mondo è troppo piccolo per gli incidenti nucleari". I responsabili del progetto attribuiscono parte di questa radioattività al disastro avvenuto nel 1979 a Three Mile Island e a quello di Chernobyl nel 1986. Ci sono documenti federali che testimoniano la fuga nucleare dal reattore di Suffolk (New York) nei primi anni '80.
1999, 18 Novembre, Scozia. Centrale di Torness, un aereo tornado precipita a meno di 800 metri dall’impianto.
1999, 13 Dicembre, Russia. Centrale Zaporozhe, fermato reattore.
2000, 5 Gennaio, Francia. Centrale di Blayais, una tempesta costringe a fermare 2 reattori per allagamento.
2000, 27 gennaio. Giappone. Un incidente a una installazione per il riprocessamento dell’uranio in Giappone provoca livelli di radiazione 15 volte superiori alla norma in un raggio di circa 1,2 miglia. Funzionari locali segnalano che almeno 21 persone sono state esposte alle radiazioni.
2000, 15 Febbraio, USA. Reattore Indian Point 2, fuga vapore radioattivo.
2000, 16 giugno. Germania. Gradualmente, ma senza esitazioni, la Germania metterà al bando l'energia nucleare. Una dopo l'altra, nell'arco di 32 anni, le 19 centrali nucleari tuttora attive sul suolo tedesco saranno chiuse. Sui tempi dello smantellamento si è raggiunto un compromesso: il governo chiedeva 30 anni, gli industriali 35, se ne impiegheranno 32 per ogni stabilimento. Il primo che chiuderà sarà il più vecchio: la centrale di Obrigheim, aperta nel 1968, si spegnerà nel 2001. L'ultima, invece, nel 2021, sarà quella di Neckarwestheim-II, nel Baden-Wuerttemberg, che produce 1.269 Megawatt. Inoltre entro il luglio 2005 sarà proibito il trattamento delle scorie nucleari. Al momento le centrali nucleari tedesche producono il 33,5 per cento del fabbisogno energetico nazionale.
2001 Germania. Esplosione di una parte dell'impianto di Brunsbuettel.
2003, aprile. Paks (Ungheria). L’unità numero 2 del sito nucleare di Paks (costituito da quattro reattori è l’unico in Ungheria a 115 chilometri da Budapest) subisce il surriscaldamento e la distruzione di trenta barre di combustibile altamente radioattive. Solo un complesso intervento di raffreddamento scongiura il pericolo di un’esplosione nucleare, limitata ma incontrollata con gravi conseguenze per l’area intorno a Paks.
2003, 17 ottobre. Arcipelago de La Maddalena (Italia). Sfiorato incidente nucleare: il sottomarino americano Hartford s’incaglia nella Secca dei Monaci a poche miglia dalla base di La Maddalena dove solo l’abilità del comandante riesce a portare in porto il mezzo avariato. Il licenziamento di alcuni militari induce a pensare che il rischio corso non sia stato risibile.
2004, 9 agosto, Giappone. Nel reattore numero 3 nell’impianto di Mihama, 350 chilometri a ovest di Tokyo, una fuoriuscita di vapore ad alta pressione, con una temperatura superiore ai 200 gradi, è costata la vita a quattro operai. Altri sette operai sono in condizioni molto gravi. Si è trattato del più tragico incidente nella storia dello sfruttamento dell'energia nucleare a fini civili in Giappone. L’azienda Kansai Electric Power, che gestisce la centrale, si è affrettata a comunicare che non c’è stata contaminazione radioattiva.
2004, 9 agosto, Giappone. altra centrale non precisata. A quanto ha riferito l'agenzia Kyodo, le fiamme sono divampate nel settore dove vengono smaltite le scorie, adiacente al reattore numero 2, in un impianto situato nella prefettura di Shimane. Anche in questo caso non c’è stata alcuna fuga radioattiva.
2004, 9 agosto, Giappone. Incidente nella centrale nucleare della Tokyo Electric Power Company (Tepco), la più grande impresa produttrice di energia in Giappone. La società ha comunicato che il generatore dell’impianto di Fukushima-Daini è stato fermato per una perdita di acqua.2005, aprile, Gran Bretagna. Sellafield. Viene denunciata la fuoriuscita di oltre 83mila litri di liquido radioattivo in 10 mesi a causa di una crepatura nelle condotte e di una serie di errori tecnici.
2006, maggio. Laboratori Enea della Casaccia (Italia). Fuoriuscita di plutonio, ammessa solo quattro mesi dopo, che ha contaminato sei persone addette allo smantellamento degli impianti.
2006, maggio. Mihama (Giappone). Ennesimo incidente con fuga di 400 litri di acqua radioattiva nella ex centrale nucleare di Mihama.
2006, 26 luglio. Oskarshamn (Svezia). Corto circuito nell’impianto elettrico della centrale a 250 chilometri a sud di Stoccolma per cui due dei quattro generatori di riserva non sono stati in grado di accendersi. Vengono testate tutte le centrali nucleari del Paese e quella di Forsmark viene spenta.
2006, 7 ottobre. Kozlodui (Bulgaria). Viene intercettato un livello di radioattività venti volte superiore ai limiti consentiti e le verifiche portano a scoprire una falla in una tubazione ad alta pressione. La centrale, che sorge nei pressi del Danubio, scampa a una gravissima avaria. Secondo la stampa locale la direzione cerca di nascondere l’accaduto e di minimizzarlo nel rapporto all’Agenzia nazionale dell’Energia Atomica.
2007, 28 giugno. Kruemmel (Germania). Scoppia un incendio nella centrale nucleare di Krummel, nel nord della Germania vicino ad Amburgo. Le fiamme raggiungono la struttura che ospita il reattore e si rende necessario fermare l’attività dell’impianto. In pochi mesi si verificano avarie anche nelle centrali di Forsmark, Ringhals e Brunsbuttel.Secondo il rapporto 2006 del ministero federale dell’Ambiente, l’impianto di Kruemmel è il più soggetto a piccoli incidenti tra le 17 centrali. Stando ai piani di uscita dal nucleare, fissati in una legge del 2002, il reattore dovrebbe essere spento al più tardi nel 2015.
2007, 16 luglio. Kashiwazaki (Giappone). La centrale nucleare di Kashiwazaki-Kariwa, la più grande del mondo che fornisce elettricità a 20 milioni di abitanti, viene chiusa in seguito ai danneggiamenti provocati dal terremoto. L’Agenzia di controllo delle attività nucleari giapponesi ammette una serie di fughe radioattive dall’impianto, ma precisa che si tratta di iodio fuoriuscito dal una valvola di scarico. Il direttore generale dell’AIEA, Mohammed El Baradei, dice che il sisma: "è stato più forte di quello per cui la centrale era stata progettata". Il terremoto provoca un grosso incendio in un trasformatore elettrico, la fuoriuscita di 1.200 litri di acqua radioattiva che si riversano nel Mar del Giappone e una cinquantina di altri incidenti. Si teme che la faglia sismica attiva passi proprio sotto la centrale.

LA RAGAZZA DEL LAGO


Ieri ho finalmente visto il film La ragazza del lago, avevo molte aspettative su questo film... che in parte purtroppo sono state disattese, mi spiego il film mi è piaciuto per: attori ( tutti molto bravi ) e per fotografia ( è stato girato vicino a Udine) scenari meravigliosi, la trama l'ho trovata un pochino inconsistente... e la parte che mi ha lasciato definitivamente delusa è stato il finale.... la storia è in pieno svolgimento, si inizia a capire qualche cosa e il film finisce ! Così di punto in bianco... sembra che il regista si sia rotto le palle è abbia deciso che non aveva più voglia e abbia fatto finire il film in fretta per andare a fare un bagno nel lago...

spero che l'acqua fosse bella almeno !

AAh dimenticavo l'attore che fa la parte dell'allevatore di conigli è paurosamente bravo !!!

mercoledì 23 luglio 2008





































CAGLIARI

Avete visto la nuova pubblicità della vodafone quella con i cartelli bla bla bla ? Ebbene si è girata interamente a Cagliari la spiaggia che si vede è il Poetto, le strade che si vedono sono le strade di Cagliari, si tutto bellissimo tutto magico. Le foto che vedrete sopra sono altre foto di Cagliari, quella che salta sula rete è Martina, la mia amica fidanzata sorella. etc etc. Questa è l'altra faccia di Cagliari, una città a vocazione turistica che ha simili romantici angolini.... che schifo!

SENZA PUNTI !!!

Ieri sera alle 8 sono andata alla guardia medica, e mi sono fatta togliere i punti, avevo una paura f.......a, mi sono guardata allo specchio è ce effettivamente un piccolo segno,( quasi invisibile a dire la verità ) la dottoressa, abbastanza gentile, mi dice "si sdrai nel lettino" vado e il lettino era instabile e stavo per cadere.... ( sarebbe stato meraviglioso, mi tolgono i punti nel naso e me li mettono in fronte !!!) comunque mi sdraio la tipa si avvicina, avvicina la lampada da ambulatorio, la lampada aveva la molla rotta, e si da una capocciata di lampada davanti a me. Lei è rimasta serissima, e anche io, non so per quale miracolo sono riuscita a non ridere, perché dovete sapere che il mio peggior difetto è che quando qualcuno ha qualche piccolo incidente, ( tipo inciampa, oppure sbatte la testa da qualche parte ) io crollo in terra in preda alle convulsioni dal ridere, cioè veramente sono una demente. mi piscio in terra !!! Invece ieri sarà stata la paura non ho riso. Quando avevo 18 anni mi hanno bocciata a scuola, mio padre mi ha mandato a lavorare in una pizzeria, mi veniva a prendere la notte, per riportarmi a casa, un giorno mentre lui era seduto dentro la pizzeria che aspettava che finissi di pulire, la titolare, ha iniziato a far scendere le serrande, mio padre non si è accorto di nulla, arriva il momento di andare via , lui saluta si gira verso la porta è da una capocciata incredibile sulla serranda !!!! Ancora adesso mentre scrivo io rido come una scema, immaginatevi il giorno !!!( e se inizio a raccontare di cadute in famiglia.... finisco domani). Comunque i punti non ci sono più mi ha vietato di prendere sole sul naso ( quindi protezione totale ) perché se no il segno si vede molto, poi mi ha dato un cicatrizzante, e va be non mi importa niente, se penso che sarei potuta morire... per fortuna che in faccia mi è arrivata la tavola da surf piccola ( molto leggera) se mi fosse arrivata la tavola da 10 piedi, mi starebbero portando i fiori sulla tomba.... incredibile, e va be, non diventiamo melodrammatici. A questo punto devo ringraziare tutti per il sostegno, Silvia ( non vedo l'ora che arrivi il libro a casa !!) Schiavi o liberi... grazie mille!! Nikylove perché è la dolcezza fatta a fanciulla, Morwsna arrivata da poco eppure già così presente, Sara la piccolina di Bergamo, Pipoca che mi fa ridere ma senza mai smettere di riflettere e analizzare le cose, tutti insomma... Sono con voi da poco, e in effetti non ci conosciamo, ma ognuno di noi mette a nudo i propri pensieri, le proprie ansie, e alla fine sappiamo molte cose uno dell'altro... che bello.
Sono contenta !!!!

lunedì 21 luglio 2008

MAESTRALE




Le ecchimosi stanno sparendo e domani mi tolgo i punti, ho il terrore che mi dicano : beh! Ci dispiace tanto ma questo enorme cratere che vede sul suo naso rimarrà li per sempre, segno imperituro del suo rincoglionimento e della sua sfiga!!! . Crateri non ce ne! Ho spostato i cerottini, e si vede roba blu, ma penso sia il filo dei punti, ricordo che il filo era di quel colore, perché quando l'ho visto in mano al dottore ho avuto il coraggio di dirgli che il mio costume era rosa e il filo blu non si intonava!!! Va be la botta in testa!!!


In realtà ogni volta che mi son fatta male, ho sempre fatto battute,un po per sdrammatizzare, e un po per paura del dolore... che scema!!


Domani quindi volerò alla guardia medica, volare è un termine esatto perché a Cagliari il Maestrale ( signore incontrastato della Sardegna ) soffia molto, molto forte,( nulla rispetto alle raffiche invernali ) quando soffia il Maestrale, mi sa sempre d inverno anche se c'e il sole e fa caldo, perché ha la capacità di infilarsi in ogni spiffero e di creare i rumori tipici delle sere d'inverno, quando stai rincattuciato vicino al caminetto, e bevi il the caldo, è sei contento di non essere fuori a sentire il vento nelle ossa. Quando ero ragazzina avevo i capelli lunghissimi, e odiavo il vento, ora invece mi piace molto, fa parte della mia isola, e una caratteristica che la contraddistingue, e la rende unica, e quando soffia il vento mi sento a casa.

LA CASA DI BIRILLO

Birillo è il nome del gatto disegnato sul mio bellissimo pigiama invernale, il nome era del gatto e poi è passato a me, ora abbiamo deciso con il mio compagno che fuori dal cancello di casa nostra scriveremo VILlA BIRILLO !!! Bella idea eehh? Questo è il caldo che fa brutti scherzi, ( non ho più la scusa dell'antibiotico e a qualcuno dovrò pur dare la colpa no ?)
Buon BIRILLO A TUTTI

http://tuttocello.blogspot.com/

Pyzam Family Sticker Toy
Create your own family sticker graphic at pYzam.com

ORFANA


Avete presente la sensazione di essere orfani di un libro ? E' una sensazione triste e bella allo stesso tempo, ci si sente tristi perché il libro è finito, ma si è contenti di aver trovato una storia che finalmente ci abbia appagato.Ora il fatto è questo, con una media di 5 libri al mese, ho letto di tutto e di tutti... e quindi molto spesso mi capita di leggere un libro e di averne già sentito l'aria in un altro, mi spiego, come quando senti una canzone e ti sembra aria fritta perché è uguale ad altre 25 canzoni, e quindi non aggiunge e non toglie nulla alla tua vita, ecco molti libri sono così, sanno di già sentito, da un paio di mesi, non mi sentivo orfana ( Gomorra a parte ) e invece finalmente la sensazione è tornata, mi sono svegliata stamattina, sono andata a prendere il libro, e mi sono ricordata che l'avevo finito... ci sono rimasta male,avrei voluto durasse un po di più.

Il libro in questione è " Creature grandi e piccole " di Herriot, bello, divertente, commovente, sono quindi contenta di affermare che sono orfana !!!!

domenica 20 luglio 2008

DA DOVE INIZIARE ?

Ho detto: guardiamo il TG ! Forse adesso non sarei così scioccata.... da dove inizio ? Dal fatto che bossi ( volutamente minuscolo) ha detto che gli insegnanti meridionali sono una piaga per le scuole del nord, oppure dal grandissimo PEZZO DI MERDA BASTARDO che ha tentato di ammazzare la sua bambina di 4 anni a Roma ? Se gli insegnanti meridionali sono una piaga per le scuole del nord, cosa dobbiamo dire noi sardi a cui i signor moratti padre ha portato via una delle coste più belle della Sardegna avvelenandola con una raffineria ? distruggendo le vigne e li oliveti , ammazzando migliaia di persone con i tumori ? Cosa dovrebbero dire i napoletani che da chissà quanti anni sono avvelenati dai rifiuti tossici delle fabbriche del nord ? Cosa dovrebbero dire i siciliani, lasciati da soli a combattere la mafia, mi auguro solo una cosa che Bossi e company non si permettano di venire da noi o al sud in generale in vacanza, l'accoglienza è il punto forte del sud e delle isole, ma saremo felici di fare un'eccezione !!
Passiamo all seconda e forse più allucinante notizia della serata.... se la bambina non si dovesse salvare.... non so neanche cosa dire....l'essere umano a volte mi fa schifo, e l'unico animale che uccide i propri piccoli......o che gli fa volutamente del male

ANDREA CHENIER

"Un dì all'azzurro spazio guardai profondo, e ai prati colmi di viole, pioveva loro il sole, e folgorava d'oro il mondo: parea la terra un immane tesor, e a lei serviva di scrigno il firmamento. Su dalla terra a la mia fronte veniva una carezza viva, un bacio. Gridai vinto d'amor: T'amo tu che mi baci, divinamente bella, o patria mia! E volli pien d'amore pregar! Varcai d'una chiesa la soglia; là un prete ne le nicchie dei santi e della Vergine, accumulava doni - e al sordo orecchio un tremulo vegliardo invan chiedeva pane e invano stendea la mano!
Varcai degli abituri l'uscio; un uom vi calunniava bestemmiando il suolo che l'erario a pena sazia e contro a Dio scagliava e contro agli uomini le lagrime dei figli.
In cotanta miseria la patrizia prole che fa? (a Maddalena) Sol l'occhio vostro esprime umanamente qui un guardo di pietà, ond'io guardato ho a voi si come a un angelo. E dissi: Ecco la bellezza della vita! Ma, poi, a le vostre parole, un novello dolor m'ha colto in pieno petto. O giovinetta bella, d'un poeta non disprezzate il detto: Udite! Non conoscete amor, amor, divino dono, non lo schernir, del mondo anima e vita è l'Amor! "

L'opera è stata magnifica, il tenore che interpretava andrea chenier ha fatto cadere giù il teatro a forza di applausi, era 10 anni che non sentivo una voce così, piena , potente, carica di significato, nell'aria che ho trascritto sopra mi ha commosso, e mi ha dato da pensare che l'opera ambientata nel 1789 sia attuale ancora oggi, ( differenze sociali, povertà, e potere della chiesa sordo alle reali richieste delle popolazioni affamate, troppo occupata a preservare se stessa per accorgersi della realtà )
e sono passati 200 anni ... tristezza!!!

ANDREA CHENIER 2




"Un dì all'azzurro spazio guardai profondo, e ai prati colmi di viole, pioveva loro il sole, e folgorava d'oro il mondo: parea la terra un immane tesor, e a lei serviva di scrigno il firmamento. Su dalla terra a la mia fronte veniva una carezza viva, un bacio. Gridai vinto d'amor: T'amo tu che mi baci, divinamente bella, o patria mia! E volli pien d'amore pregar! Varcai d'una chiesa la soglia; là un prete ne le nicchie dei santi e della Vergine, accumulava doni - e al sordo orecchio un tremulo vegliardo invan chiedeva pane e invano stendea la mano!
Varcai degli abituri l'uscio; un uom vi calunniava bestemmiando il suolo che l'erario a pena sazia e contro a Dio scagliava e contro agli uomini le lagrime dei figli.
In cotanta miseria la patrizia prole che fa? (a Maddalena) Sol l'occhio vostro esprime umanamente qui un guardo di pietà, ond'io guardato ho a voi si come a un angelo. E dissi: Ecco la bellezza della vita! Ma, poi, a le vostre parole, un novello dolor m'ha colto in pieno petto. O giovinetta bella, d'un poeta non disprezzate il detto: Udite! Non conoscete amor, amor, divino dono, non lo schernir, del mondo anima e vita è l'Amor! "


Solo una parola meraviglioso !!!!!!!!

sabato 19 luglio 2008

ANDREA CHENIER

Non ce lo fatta a dire di no, mi sono truccata (molto) per nascondere gli ematomi sotto gli occhi, si vedrà il cerotto ma pazienza, dai cavolo non l'ho mai visto, mi piace da morire " un di dall'azzurro spazio" mi piace la lirica, potevo perdermelo per dei segnetti sul viso ? se la gente guarda lasciamola guardare!!!
CIAOOOOOOOOOOOOO

venerdì 18 luglio 2008

ANCORA NUCLEARE

Stavolta il TG non ha fatto finta di nulla è ha dato la notizia di un altro incidente in una centrale nucleare nel sud della Francia, un altra fuga di liquido radioattivo, il governo francese si è affrettato a dire che l'incidente non ha avuto conseguenze sull'ambiente, e la perdita è stata immediatamente riparata, ovviamente bisogna vedere come sono andate veramente le cose, però la notizia è inquietante, in una settimana due incidenti, che fanno capire in che condizioni sono le centrali nucleari, e come ho già scritto in precedenza, non è ancora più pericoloso che si voglia costruire una centrale in Italia, visto il potere della mafia, e della camorra che hanno le loro mani tentacolari dappertutto?

MERITOCRAZIA


Con la faccia nelle condizioni in cui è , sabato salterò la prova generale dell'Andrea Chenier, cavolo!!! ci tenevo tanto, ci sono delle arie bellissime, ed era da 14 anni che non la mettevano in scena a Cagliari, e invece..niente, e allora ho deciso mi merito Giovanni Allevi, arriva qua il 27 Agosto è per il resto del tempo devo stare attenta a non farmi male !!! Perché i biglietti costavano un po e non ho nessuna intenzione di rivenderli. All'inizio ( lo ammetto candidamente) non mi stava simpatico Giovanni Allevi, perché in un'intervista si era permesso di definire Mozart noioso, che s......o, mi sono detta noioso sarai tu. Però noioso non lo è affatto e quindi andiamo a sentire cosa fa dal vivo, sperando che sia accompagnato da un buon gruppo di orchestrali....e che magari si rimangi quello che ha detto su Mozart.

Vi farò sapere poi.

giovedì 17 luglio 2008

QUALCUNO CI AIUTI


E va bene ,l'ho capito ogni settimana il governo deve tirare fuori una cazzata micidiale, l'ultima è che chi ammazza un poliziotto deve avere l'ergastolo, e chi ammazza una vecchietta per prenderle la pensione ? e chi ammazza una donna dopo averla violentata ? e chi ammazza un bambino ? e chi ammazza qualsiasi essere umano ? Ci sono morti ammazzati di serie A e di serie B ? Chi decide chi è più o meno importante ? Se l'ergastolo si da ad uno che ammazza un poliziotto, allora basta così si da l'ergastolo a tutti quelli che commettono omicidi volontari. Nessuno subisce come pena l'ergastolo, in Italia da non so quanti anni, uno dei massacratori del circeo Angelo Izzo è uscito in libertà vigilata è ha ammazzato 2 persone perché lo aveva promesso ad un compagno di cella, una delle vittime aveva 14 anni, lui nel 1975 aveva partecipato all'omicidio di una ragazza e dell'amica ( che si è salvata fingendosi morta), poi allegramente è andato è ha ripetuto il massacro tanto erano donne...

Non ho nulla contro i poliziotti , anzi ho grande rispetto per tutte le forze dell'ordine, ma sentire certe pazzie mi fa accapponare la pelle.

COSE DA FARE PRIMA DEI 30 ANNI

Ieri sera, aspettando che fossero pronti gli arancini siciliani, io e Marty ( mia sorella da ben 12 anni ) abbiamo iniziato il discorso delle "cose da fare prima dei 30 anni" la fanciulla prolissa ha messo su un elenco di 30 cose da fare, alcune decisamente possibili, altre un po più impraticabili. L'unico mio neurone superstite, fra antibiotici e antidolorifici ha iniziato a girare, è ne sono venute fuori le seguenti cose da fare prima dei 30 ( e ne mancano solo 2 .... di anni )
1: Incidere un disco swing di musiche di Ella, Etta, Dinah e Sara ( impossibile!)
2: Scrivere un libro con i contro c....i ( inclassificabile)
3: Comprarmi un cavallo ( possibile )
4:vedere l'Africa ( kenia, uganda.. )
5: Avere il coraggio di riprendere con me un cane ( dopo la morte del mio amatissimo boxer Trudy)
6:Avere la mia prima serra
7: Avere un giardino grande almeno 6000 mq
8: Visitare almeno 10 paesi diversi ( siiii domani !!!)

Per ora non mi viene in mente altro!!!

mercoledì 16 luglio 2008

BELLEZZA INTERIORE BELLEZZA ESTERIORE 2


Grazie Fulmine, spero di poter presto visitare il tuo blog. So che la bellezza interiore è la cosa più bella che abbiamo da mostrare e da offrire al prossimo, ma siamo bombardati costantemente alla TV o nei giornali da immagini di bellezza a tutti i costi,ho visto girare nella mia città ragazzine di 20 anni con il seno ritoccato !! Sono rimasta scioccata!!Mi sono chiesta che stima hai di te stessa se per sentirti a posto con te e con gli altri hai bisogno di un intervento così drastico ? E la cosa che mi chiedo ancora di più è ma i genitori di queste povere ragazze dove cavolo sono ?Perché lasciano che succedano cose così ? Mia madre e mio padre, mi hanno insegnato sin da piccola il valore delle persone, quando ero bambina una delle mie più care amiche del mare era una ragazza con la distrofia muscolare, si chiamava Valentina, e passavamo giornate intere a ridere e scherzare, era una persona speciale, e conservo il suo ricordo con grande affetto, Non mi sono mai curata dell'aspetto delle persone, ma sempre della luce nei loro occhi, il maestro di vita che è stato per me il piccolo principe di Saint Exupery dice :

L'ESSENZIALE E' INVISIBILE AGLI OCCHI

Bisogna ripeterselo sempre, ogni giorno.

CHE RAZZA DI LAVORO

http://it.youtube.com/watch?v=tT8jA_pps3o

martedì 15 luglio 2008

FILM TRATTI DA LIBRI= DELUSIONE


Lo sapevo,lo sapevo che il film mi avrebbe deluso è infatti quando è uscito non sono andata a vederlo al cinema, ma po mi sono lasciata tentare e lo guardato Io sono leggenda,tratto dal libro di Matheson, come al solito hanno completamente stravolto la storia, a partire dal cane, per finire con la tipa è il bambino è la cazzata più grossa cioè la colonia dei sopravvissuti !!!! Non so che parte abbia avuto lo scrittore in questa boiata !!! Gli effetti speciali erano fantastici, ma perché stravolgere la storia per farne un finale di felicità e di speranza, che nel libro è tutto il contrario, nel libro ce l'annientamento della razza umana, è qui la cazzata del Vermont con la chiesa e Dio e il suo progetto!!! Nel libro non si è mai parlato di Dio, ne di progetti, cosa sarebbe per il regista questo virus una specie di diluvio universale 2 la vendetta ? Che senso ha infilarci Dio anche dove non centra un beneamato niente!
UFFA !!!!!

lunedì 14 luglio 2008

BELEZZA ESTERIORE,BELEZZA INTERIORE


Oggi sto decisamente peggio, non fisicamente ma moralmente, la mia faccia è gonfia come un pallone, sto pensando di coprire gli specchi, perchè mi viene da piangere se mi vedo così, dovevo andare da mia madre, ma non voglio che mi veda conciata in queste condizioni. E mi rendo conto di quanto la nostra società ci abbia fatto il lavaggio del cervello con la bellezza esteriore, ora la mia è una situzione momentanea, ma mettiamo che avessi il viso deformato ( per un qualsiasi tipo di malattia ) dovrei convivere quotidianamente con gli sguardi imbarazzati, curiosi, che mi sono stati riservati ieri ? Dovrei convinvere con la diffidenza che avrebbe la gente nei miei confronti, perchè sarei una diversa, farei amicizia con moltissima difficoltà, e solo con persone estremamente sensibili, ( cioè rare!! ) sarei oggetto di scherno di qualcuno ? Ovviamente non sarei fidanzata, e con questo non voglio dire che il mio compagno sia superficiale, assolutamente no, in questi giorni non fa che dire che sono bellissima e che gli piaccio più di prima, si ok,ma perchè sa che il mio viso tornerà normale tra un paio di giorni, altrimenti non penso che neanche si sarebbe accostato a me. Ma perchè siamo abituati così, sin dalle favole per bambini, ci sono i protagonisti belli e buoni e poi i cattivi sempre o quasi sempre brutti, nei videogames l'eroe è sempre bello e gli avversari sono sempre mostruosi, nei film non ne parliamo. Avete mai visto dietro la maschera con Cher ? è un film meraviglioso, procuratevelo se avete tempo, e dategli un occhiata, perchè ci dimentichiamo troppo spesso di quanto sia difficile vivere essendo dei diversi , lo ammetto e faccio ammenda io per prima. E ricordatevi che il film è tratto da una storia vera.

MEMORIA


La convalescenza mi permette di riposarmi a lungo e quindi di leggere ancora più del solito! Ho appena finito fahrenheit 451, devo confessare che non sono una patita di fantascienza ( anche se fra i miei film preferiti ce matrix) ma questo libro mi incuriosiva da anni, e un mese fa l'ho acquistato, e non mi sono pentita, e un libro molto bello, inquietante ( il salotto con i 4 schermi giganti che parlano in continuazione mi ha fatto quasi più paura dei roghi dei libri) ma veramente bello, nella parte finale quando lui è nei boschi ognuno dei vagabondi ha dentro di se la memoria di un libro che l'ha colpito e quindi diventa quel libro c'e chi è Sofocle, chi e Dante qualcuno e Luca Marco Matteo e Giovanni. La cosa mi ha dato da pensare è in testa mi si è formulata questa domanda se dovessimo essere la memoria di un libro, l'archivio segreto di un libro che ci ha colpito, e il cui messaggio vorremmo trasmettere a tutti che libro saremmo ?

IO SAREI IL PICCOLO PRINCIPE DI SAINT EXUPERY

E VOI ?

BASTA


Non so cosa mi succede, sarà il caldo, sarà che sono particolarmente distratta, ma è 2 mesi che non faccio altro che farmi male,è quel che peggio ogni volta l'infortunio è peggiore,questa volta è proprio brutta, ho preso un colpo molto forte al naso !!! mi hanno messo 3 punti alla sommità dove si è lacerata la pelle, ho una micro frattura ( niente in confronto a quello che poteva succedere) il naso è rimasto dritto almeno così sembra, però ho tutto il contorno occhi gonfio è si sta iniziando a colorare di violetto, fra antibiotico e antidolorifico sono completamente stordita, sto cercando di uscire il meno possibile, la gente mi guarda come se fossi un'aliena, ho un bel viso, ( di solito) non sono abituata a essere guardata come una specie di mostro, e quindi sto a casa, ma per fare le visite devo uscire per forza, e la gente è incredibilmente impietosa e poco riservata, cioè capisco a curiosità vedi una con un cerotto nel naso, la vedi gonfia in faccia,ok ! guarda per un paio di secondi però non stare li a fissarmi come se non avessi mai visto una persona che si è fatta male,quella stronza della mia vicina di casa, ( troppo poco intelligente per capire quando non è il caso di fare battute ) ha detto " ti sei rifatta il naso ?" Ma che cazzo vuoi ? chi ti conosce ? Per di più c'e la preoccupazione per la ferita, perché il gonfiore passa in un paio di giorni, ma se non mi hanno messo bene i punti la cicatrice mi rimane : SUL VISO !!! Stanotte come chiudevo gli occhi mi si ripresentava sempre il momento del colpo!! Cazzo che male !! Sono caduta in ginocchio da dolore è ho veramente visto bianco. Basta devo smettere di pensarci, tanto ormai il peggio è passato ( ameno fino che non mi toglieranno i punti è non vedrò la catastrofe ) per ora sembro un echidna!! Senza aculei però.

sabato 12 luglio 2008

UFFA




Qui ha Cagliari è stata una settimana, caldissima, venti da sud ( deboli e umidi) sole da spaccare le pietre, e stanotte invece è arrivato il maestrale, con la pioggia, se avesse spazzato via tutto in un paio d'ore ( comprese le strutture del concerto della birra al Poetto che lasceranno non so in quali condizioni la spiaggia e non saranno buone sicuramente) sarebbe andato bene, stamattina con in fresco ci saremo alzati e saremo andati al mare. E invece un bel c....o, perchè il cielo e grigio topo anemico, non ha nessuna intenzione di schiarire, e quindi


UFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!


Ma doveva piovere proprio di domenica ? non potev aspettare a Lunedì ? cosa sarebbe cambiato ? Non è giusto l'unico giorno della settimana che o per andare a mare piove per di più a luglio per di più in Sardegna , ma quando cavolo mai è successa una cosa così ?

NUCLEARE

Mentre tutti gli italiani sono alle prese con il mare la crema , o la montagna e le zanzare, in Francia vicino ad Avignone, a 300 km dal confine italiano, una centrale nucleare è stata chiusa perché non sicura, infatti nei giorni scorsi dei liquidi radioattivi sono fuoriusciti da una crepa in una cisterna, e si sono riversati all'esterno in un canale secco che in caso di pioggia porta le acque sino a due fiumi. L'unica nota positiva ( si fa per dire ) di tutta questa storia è che siamo a luglio le piogge scarseggiano, e quindi le acque contaminate si sono fermate li, la cosa allucinante e che gli operai del reattore sapevano da alcuni giorni della crepa nel bacino di contenimento,me non hanno fatto nulla. La centrale è stata chiusa provvisoriamente perché deve essere rimodernata. Quanti telegiornali italiani hanno parlato dell'incidente ? io ho trovato per caso un articolo in un giornale Sardegna, sapete uno di quei trafiletti che non noti di sicuro E io mi chiedo tutto questo silenzio assordante sulla faccenda non farà parte del lavaggio del cervello che il governo in carica sta cercando di attuare, in una nazione che no digerisce il nucleare ?

venerdì 11 luglio 2008

MICIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO





qui affianco potete vedere il mio gatto in versione normale, e più su invece dopo che lo bagno con l'acqua fresca perchè fa caldo anche per lui

ULTIMO ARRIVATO



Purtroppo non ho la mia solita macchina digitale, e su vede!!! la poverina è in assistenza!!speriamo che torni presto a casa

giovedì 10 luglio 2008

ANTOINE DE SAINT EXUPERY


Ieri a quark hanno fatto vedere, l'aereo precipitato di Saint exupery, ci sono rimasta malissimo, non so perché ma speravo che la leggenda della sua scomparsa misteriosa continuasse, penso che fosse molto bello che fosse sparito così, ho sperato che avesse raggiunto il piccolo principe, nel suo pianeta con la rosa, la pecora e un paio di vulcani da spazzare ogni giorno, mi sentivo un po volpe, che guarda i campi di grano, e aspetta, avrei aspettato a lungo,ma con speranza, invece in questo mondo super tecnologico, non c'e più spazio per nessun mistero, e per nessuna fantasia, e adesso anche l'aereo è stato trovato, preso portato via e messo in un museo, stava meglio dove era, i pesci ci avevano fato la casa, le alghe, erano cresciute alla sua ombra, ma l'uomo non riesce a stare fermo, e lasciare le cose come stanno, non ce mai riuscito, deve per forza cambiare tutto, adesso aspetterò la prossima migrazione di uccelli e andrò via con loro.

POETTO

Sabbia del poetto subito dopo il ripascimento bello no ?

POETTO



Poetto prima del ripascimento

TUTTI CONDANNATI

Era questo il titolo l'altro giorno del quotidiano locale l'unione sarda, per noi cagliaritani anche senza leggere il resto del titolo, era chiaro di che cosa si parlasse e cioè del Poetto. Il Poetto è la spiaggia di Cagliari,con l'effetto serra, l'innalzamento del mare, e l'erosione naturale della sabbia, il poetto si stava pericolosamente assottigliando,nel giro di un 50 anni sarebbe sparito.Grandi roteste dei simpatici proprietari dei chioschi notturni della spiaggia, e grandi proteste di chi alla faccia del decreto salva coste del nostro governatore, si è costruito la casa davanti alla spiaggia 30 anni fa. Così l'allora assessore all'ambiente Balletto, decide di ascoltare le follie di un biologo ( secondo me la laurea la presa nelle patatine san Carlo ) che si chiama Luigi Aschieri, il simpatico signore propone per risolvere il problema del Poetto di portare delle specie di navi idrovora al largo e prendere la sabbia del fondo del mare per metterla sulla spiaggia, noi cagliaritani perplessi lo siamo stati dall'inizio, ci siamo messi mille dubbi, invece Balletto tipo ariete che sfonda tutto ha detto: va bene !!! bravo facciamolo, così nel 2002, ce stato il famoso ripascimento del Poetto, per chi non e sardo bisogna dire che la sabbia del poetto era bianchissima e sottile, il mare era cristallino tutti i giorni, e raramente si vedevano alghe a riva. Dopo il ripascimento tutta Cagliari è andata a vedere il risultato, e io sono rimasta paralizzata dall'orrore !! La sabbia è marrone, mischiata a pietrisco piccolissimo e fastidioso, ilmare è sporco, siamo tutti incazzati neri. Ma anche lì il simpatico biologo ha detto: non preoccupatevi nell'arco di un paio di mesi la sabbia schiarirà naturalmente per effetto dell'esposizione al sole, e l'acqua tornerà pulita come prima. Sono passati 6 anni la sabbia è sempre marrone,l'acqua è sempre non trasparente ,e come se non bastasse e ricominciata l'erosione !!!! I due STRONZI perchè questo dovrebbe essere il loro nome di battesimo, sono stati condannati a non so quanto di carcere, fra condoni, sconti di pena e indulto di carcere non ne faranno neanche mezzo minuto devono pagare una multa di 100 milioni di € ciascuno, spero che finiscano a spalare la cacca di maiale ( e che i maiali mi perdonino per averli condannati ad una compagnia così di merda !!)

mercoledì 9 luglio 2008

...


Ho aspettato di essere da sola, ho pensato tutto il giorno a cosa scrivere nel giorno del tuo 26° compleanno, ho tante cose da dire, so per certo che tu purtroppo non le puoi sentire, ma io ti parlo lo stesso, mi manchi, mi manchi molto non ce giorno che non ti pensi, non ce giorno in cui io e Giacomo parliamo di te, non smetterò di prenderti in giro per la tua erre moscia, nel per il tuo modo di camminare, non smetterò di pensare alle due ultime splendide estati che abbiamo passato insieme, a tutte le chiacchiere futili, e a tutte le risate. Non smetterò mai di rammaricarmi del fatto che troppo presi dal divertirsi nei tuoi pochi giorni di vacanza qui con noi, non ti ho chiesto nulla della tua fidanzata, che solo ora ho visto in foto, avrei voluto sapere tutto di lei, sapere quanto eri felice, perché traspariva, e invece e andato tutto come è andato, cioè male. Non volevo dirlo ma nonostante siano passati ormai diversi mesi, non ce giorno in cui non pianga, quando nessuno mi vede come adesso, perché mi manchi, non sopporto l'idea che tu non ci sia , qui con noi, non sopporto che tu non festeggerai il tuo compleanno con noi, e quando parlo con tuo padre ogni volta devo mordermi il labbro perché mi viene sempre da dire passami quello scemo di tuo figlio, e poi mi colpisce la realtà all'improvviso, come un pugno. Io ti vedo fare la lotta con Andrea, scherzare con papà, e poi sento gli altri parlare di lapidi di messe, e mi sembra tutto allucinante. Sto ancora aspettando di svegliarmi, e scoprire che è stato tutto uno scherzo, e quindi nel frattempo ti faccio gli auguri così perché tu oggi compi 26 anni, non te lo ma detto ma ti voglio bene

COMPLIMENTI

A Viterbo, una signora di 92 anni si è appena laureata con 110 e lode, in scienze della pubblica amministrazione, la tesi parla dell'uguaglianza del mondo femminile nel mondo del lavoro. La signora nata nel 1916 ha avuto il tempo oltre che di portare avanti una famiglia ,di fare la modella lavorare nella pubblica amministrazione, e imparare la lingua indonesiana !!!Le hanno chiesto cosa farà adesso,e lei molto tranquillamente ha detto che si iscriverà a Forlì o a Pisa in criminologia, che è sempre stata la sua passione,le auguro di laurearsi per la seconda volta, intanto è già nel guiness dei primati, perché è l'unica donna al mondo ad essersi laureata a 92 anni.
QUINDI COMPLIMENTI SIGNORA ADRIANA JANNILLI

martedì 8 luglio 2008

SALDI


A Cagliari sono iniziati i saldi, i negozianti sono inorriditi perché la gente non entra lo stesso nei negozi, c'e una crisi nera dicono, la gente non ha soldi da spendere etc etc, si dimenticano di dire però che i saldi a Cagliari sono una cazzata micidiale, la maggior parte delle volte i vestiti che c'erano in vetrina la settimana prima dei saldi svaniscono sostituiti con altri che sanno di giornate passate in magazzino, i prezzi sono altissimi durante l'anno e quindi per i saldi sono alti, senza parlare della qualità degli indumenti, se devo pagare una maglia 50€ deve essere rifinita, le cuciture devono essere fatte bene, il colore non tossico, e non deve succedere che dopo due lavaggi la maglia sembri pronta per essere utilizzata per lavare i pavimenti, e invece succede esattamente questo, le maglie sono tutte in tessuti di poco valore che si rovinano sol toccandoli. E ora vi racconto il peggio del peggio: girando per il mercatino rionale ho visto alcune borse, da mercatino, quindi con prezzi abbordabilissimi, le vendevano dei ragazzi senegalesi che comprano la merce nei grandi magazzini dei cinesi, lo sanno tutti quindi in definitiva se compri una borsa da loro stai comprando dai cinesi, e come ho tristemente letto su Gomorra di Roberto Saviano stai dando soldi alla camorra, quindi cosa faccio, mi dico aspetto un po spendo un po di soldi ma almeno compro una borsa di qualità in un negozio, una settimana dopo in un negozio del centro ho visto la stessa identica borsa del mercatino, non simile: la stessa, al mercatino costava 10 € nel negozio 59,90€ !!!

Seconda parte: 2 anni fa ( ignorantemente ) ho comprato un abito dai cinesi ( prima e ultima volta ) lo pagato 12€ un mese fa sempre in un negozio del centro ( con le commesse super tirate a lucido e super antipatiche) ho visto lo stesso abito mi ripeto: non simile lo stesso abito costava 70 € .Allora mi spiegano i negozianti cagliaritani una cosa :

CI AVETE PRESO PER DEI CIECHI RINCOGLIONITI ?

Se volete vendere con o senza saldi smettetela di ricaricare i prezzi del 200 % e iniziate a portare abbigliamento di qualità.

lunedì 7 luglio 2008

MERAVIGLIA ARTISTICA


Adoro Hopper, non posso dire nulla l'immagine parla da sola. Ragazze c'e un giovane artista con un ancor più giovane blog, per ora ha sol i miei commenti, e merita che più persone possibile parlino di lui il suo blog si chiama "cogito ergo sum " lui ha scritto 2 commenti qui nel mio blog, nel post chiamato incredibile 2 andate in massa a visitare il suo blog vedrete che meraviglioso artista ho avuto il piacere di conoscere ( anche se solo virtualmente )
Conto su tutte voi !!

LA LAUREA IN INGEGNERIA

Sono andata da Calzedonia, mi serve una ragazza che non avevo mai visto li, dopo un paio di sguardi lei si ricorda che eravamo a scuola insieme alle superiori, " e vero si ti riconosco come stai cosa fai qui da quanto ci lavori ?" e qui mi cadono le braccia in terra, lavora qui da due settimane, finisce tra 2 mesi e mezzo, e si è laureata in ingegneria, si si avete capito bene in ingegneria, come è possibile che una ragazza che si laurea in ingegneria debba fare la commessa da Calzedonia ? Che cazzo di sistema è questo ? a cosa serve pagare la retta universitaria, dissanguarsi in libri costosissimi o in fotocopie, rinunciare a uscire per rimanere sui libri, per 5 anni ( lunghissimi !!) e poi fai la commessa ? Scusate la volgarità sono scioccata ,ma penso che qui stia veramente andando tutto a puttane !!!Non ho nulla contro le commesse, ci vuole professionalità pazienza cortesia innata, e un sacco di altre belle qualità , ma in altri stati europei e non, se ti laurei in ingegneria inizi a lavorare in qualche studio, magari con incarichi di poco conto, ma facendo esperienza nel tuo campo, in quello che tu hai scelto come professione per la tua vita, se dopo laureata inizi a fare la commessa da Calzedonia, cosa impari che le calze rosse ingrossano i polpacci ? E' tutti quei qualcuno che da non so nemmeno più quanto occupano i posti di potere perché invece di occuparsi di intercettazioni telefoniche, non guardano un po i nostri migliori cervelli che cavolo di lavori finiscono a fare ?

PREMIO STREGA


Quest'anno il premio strega l'ha vinto un ragazzo di 27 anni Paolo Giordano che ha una laurea in fisica teorica. Il libro si chiama "la solitudine dei numeri primi".Da quando ero ragazzina alle medie, io non so perché ma ho sempre trovato particolarmente simpatici i numeri primi, il mio numero preferito è il 5, mi piace moltissimo, adoro anche il 7 non so perché, mi piace il suono della parola, mi piace la forma grafica, e mi piace che non siano divisibili, lo ammetto normale non sono mai stata, ma ognuno a le sue passioni ( meglio della droga no? ) basta con le cazzate, a parte tutto il libro ha già venduto un sacco, non sono solita comprare i libridei vincitori dei premi strega ( mi sono rifiutata di leggere la vedova scalza di Niffoi che pure è sardo come me)ma la matematica non è spesso oggetto di romanzi e quindi penso che lo comprerò presto, non prima che sia uscito in edizione economica comunque.
Baci a tutti

domenica 6 luglio 2008

INCREDIBILE 2


Grazie a Stefy per la segnalazione sulla statua di Hitler a Berlino, ho appena saputo che un ex poliziotto tedesco di 41 anni al grido di " basta guerre " ha decapitato la statua di Hitler, che è stata rimossa nella foto vedete infatti come è adesso l'angolo riservato al dittatore. DESOLATAMENTE VUOTO.
maglio così grazie a tutte le persone che mi lasciano commenti spero siano sempre di più,
baci calendula

venerdì 4 luglio 2008

INCREDIBILE

Non ci posso credere, a Berlino stanno per aprire il museo delle cere, e ce una statua di Hitler !!! Perché ? A cosa serve ? a far si che ragazzini ignoranti e annoiati vadano a venerare un assassino ? la tipa del museo ha detto che Hitler fa parte della storia tedesca, ma cazzo ? anche i 50 milioni di morti provocati dalla follia di Hitler fanno parte della storia ( loro malgrado ) e allora ? Come se da noi ci fossero nei musei statue di Mussolini, ( va be noi abbiamo la nipote che allegramente senza avere niente di intelligente da dire si prende al mese uno stipendio che molti di noi guadagnano in 8 mesi !!!)però a me non sembrava il caso, e poi affianco magari ci mettono magari le gemelle kesller ( ma sono tedesche poi?)

baci

DAL CALDO A GOMORRA

ieri in un centro commerciale,caldo noia decido di sedermi in una delle sedie in una cucina in esposizione, nell'altra sedia un signore sulla sessantina, inizia subito a fare una battuta dicendo che la pizza stava arrivando, parliamo del caldo, che c'era nel suo paese e che è uguale a Cagliari, continuiamo parlando del fatto che a Cagliari i negozi di mobili sono carissimi, e che la settimana scorsa è stata classificata come la città più cara d'Italia, e commentando che è come vivere a Milano ma con uno stipendio da Palermo, continuiamo dicendo che Palermo e poco cara , ma ha altri grossi problemi !! continua dicendomi che suo cognato è dovuto scappare da Napoli dove aveva un'ottica ,per colpa della camorra, gli dico che ho appena letto Gomorra, e lui mi dice " come è ? e bello ? io sto leggendo" se li conosci li eviti di marco Travaglio," e io come è bello non lo ancora comprato ?" e tutti e due giù a dire a si lo devo comprare, bello e arrivata la moglie mi ha sorriso lui a salutato ed andato via, chissà chi era? incredibile in 5 minuti abbiamo parlato di tutto. Il mio fidanzato in fila alla cassa era scioccato, ci vedeva parlare fitto fitto una cassiera ci ha preso per padre e figlia !!!! però e bello ogni tanto incontrare persone così alla mano e che riescono a parlare di cose diverse, io odio i centri commerciali ma ieri sono andata via contenta.

giovedì 3 luglio 2008

IL TREDICESIMO APOSTOLO


NON VOGLIO OFFENDERE NESSUNO E LA FEDE DI NESSUNO CHIARISCO DALL'INIZIO


Ho appena finito un libro di un ex monaco benedettino francese, che parla del fantomatico tredicesimo apostolo, e di tutte le bugie che la chiesa ha raccontato , racconta oggi, e continuerà a raccontare. Sono cresciuta in una famiglia atea, a 7 anni i miei mi avevano già spiegato che l'uomo e la donna non sono stati fatti soffiando sulla terra, ma conoscevo Darwin e le sue teorie sull'evoluzione della specie, sapevo anche del big bang, insomma, ero isolata e strana già da piccola, non capivo la necessità di pregare in classe a voce alta, non mi piaceva e mi annoiavo, per contro , alle superiori, seguendo le lezioni di religione ( avevo una prof adorabile ) mi rendevo conto di essere molto più istruita dei miei compagni cattolici sulla bibbia e sui vangeli, era una cosa che mi dava noia, la superficialità mi ha sempre dato noia, ho letto i 4 vangeli canonici diverse volte, ho letto gli apocrifi, prima di dire NON CREDO mi sono documentata, ho parlato con sacerdoti, con frati, ho vissuto la mia vita è visto cose che non avrei voluto ( e che voi umani non potete neanche immaginare.... che scema) e vissuto anche da poco dolori che faticano a rimarginarsi, e posso dire con certezza che non credo. Ora finito il lunghissimo prologo, il commento Sul libro è positivo, era carino scorrevole,senza grandi voli pindarici come quella schifezza del codice da vinci ( gli estimatori mi perdonino, ma veramente quel libro è stata una delusione totale) però basta con i gialli su Gesù, alla fine del libro c'e una parte in cui lo scrittore spiega cosa è vero nel romanzo, e devo dire che quelle 10 pagine mi sono piaciute più dell'intero romanzo. Va be dai era il suo primo libro... speriamo nei prossimi.

FINALMENTE


BENTORNATA A CASA INGRID BETANCOURT


Sono felicissima, finalmente una buona notizia, ho sperato tanto, che la liberassero, e alla fine ci sono riusciti. Per chi non lo sapesse Ingrid Betancourt, è una donna politica colombiana, con cittadinanza anche francese, ha vissuto molti anni in giro per il mondo perchè il marito è un diplomatico francese, nel 1988, dopo l'omicidio del candidato premiere alle elezioni colombiane Luois Carlo Galan ( che aveva fatto della lotta al narcotraffico una priorità) decide di tornare in colombia, si candida alla presidenza, ( uno dei gesti clamorosi durante la campagna elettorale fu quella di distribuire alla gente preservativi, presentandosi come un preservativo alla corruzione devastante presente in Colombia ), viene rapita nel febbraio 2002, proprio dagli uomini delle farc con cui tentava in tutti i modi di trovare degli accordi, per far finire lo stillicidio di vite continuo in Colombia, e per trovare soluzioni alternative alla guerriglia e ai rapimenti di numerose persone. Finalmente ieri sera dopo 6 anni di prigionia, è tornata a casa. L'hanno propost per il nobel per la pace, vedremo poi, per ora ripeto bentornata Ingrid

martedì 1 luglio 2008

IL DIAVOLO VESTE PRADA


Adoro questo film, anche se sembra che sia l'unica che si accorge che è un bel po maschilista !!! i due personaggi che non sopporto sono l'amica colorata della protagonista e soprattutto il fidanzato della protagonista: un'unica parola per descriverlo STRONZO !!!Si perchè in questo mondo maschilista del c...o se un'uomo passa tutto il giorno in ufficio, per fare carriera, e trascura fidanzata, moglie e figli va tutto bene, ma se è una donna ad avere voglia di fare carriera, allora subito. SEI CAMBIATA ! NON TI RICONOSCO PIU' ETC ETCETC. Ma cosa vuol dire ? Poi simpatica anche l'amica che vedendo la tipa in un momento di crisi la prima cosa che fa e dirle che non vuole avere niente a che fare con lei, e quindi un'unica parola per definire anche lei STRONZA!!!!

NUOVA BORSA !!!!!


Adoro betty Boop da quando ero bambina !!! La borsa ha l'odore dei primi giorni di scuola delle elementari, quando avevi tutti gli accessori nuovi ed eri fiduciosa è felice per tutto..... tempi passati !!! per fortuna che c'è lo shopping !!!