giovedì 31 luglio 2008

LEGGENDE METROPOLITANE




Ho visto quark stasera, e finalmente ho avuto la conferma che la storia che i cani antidroga della polizia e della guardia di finanza siano assuefatti alle droghe sia una vera scemenza!!... mi sembrava troppo strano !!! Insomma da quanto ho capito il cane ha come giocattolo una specie di pacchettino di cotone, sin da cucciolo e lo abituano a trovarlo dappertutto, poi addestrano il cane ha trovare il pacchettino in cui è stato messo l'odore delle sostanze stupefacenti, l'odore della droga è ricreato in laboratorio, il cane non assaggia, non odora droga vera, non si avvicina neanche alla droga vera, anche perché durante l'addestramento insieme al pacchetto con l'odore della droga viene messo il suo gioco di cotone, a lui interessa quello, lo usa per giocare, gli piace ci si affeziona, perché ci gioca con il suo compagno umano, insomma tutti a parlare dei cani antidroga poverini che diventano tossico dipendenti e invece per fortuna non è vero nulla. Sono contenta !!!

3 commenti:

Roberta ha detto...

non avevo mai sentito sta diceria che i cani anti droga venivano dopati...però comunque è una buona notizia, anzi ottima visto che ormai a sti animali cosa non fanno...

ho sempre comunque pensato che i cani anti dorga fossero davvero fighissimi...

Pipoca ha detto...

Me lo auguro, che ci mancherebbero solo i cani cocainomani.
Tira là se si fanno un panetto di maria, che poi magari gli vien da dire e la fame chimica, ma se poi si fanno di coca, chi li ferma più?

Tyreal ha detto...

Che storia, non lo sapevo!