giovedì 10 luglio 2008

ANTOINE DE SAINT EXUPERY


Ieri a quark hanno fatto vedere, l'aereo precipitato di Saint exupery, ci sono rimasta malissimo, non so perché ma speravo che la leggenda della sua scomparsa misteriosa continuasse, penso che fosse molto bello che fosse sparito così, ho sperato che avesse raggiunto il piccolo principe, nel suo pianeta con la rosa, la pecora e un paio di vulcani da spazzare ogni giorno, mi sentivo un po volpe, che guarda i campi di grano, e aspetta, avrei aspettato a lungo,ma con speranza, invece in questo mondo super tecnologico, non c'e più spazio per nessun mistero, e per nessuna fantasia, e adesso anche l'aereo è stato trovato, preso portato via e messo in un museo, stava meglio dove era, i pesci ci avevano fato la casa, le alghe, erano cresciute alla sua ombra, ma l'uomo non riesce a stare fermo, e lasciare le cose come stanno, non ce mai riuscito, deve per forza cambiare tutto, adesso aspetterò la prossima migrazione di uccelli e andrò via con loro.

1 commento:

Barbara T ha detto...

Ciao, ci siamo già incrociate ma io avevo perso le tue tracce. Devo aver fatto confusione con i bookmark.
Va bhe bando alle ciance.
Ho visto anche io quark, ma ero psicologicamente preparata.
Ti consiglio di leggere 2 articoli che trovi qui:
http://www.infis.univ.trieste.it/~barbarat/Est/fede.html
sulla mia pagina web.

ciao, ci si risentirà sicuro!