martedì 29 luglio 2008

QUANDO LA GENTE PARLA A VANVERA 2

Sabato per andare al mare ho voluto comprare alcune riviste, ho comprato Dylan Dog che era appena uscito, la settimana enigmistica ( si si come i vecchietti !!) e poi ho comprato A che sta per Anna, rivista pseudo modaiola che compravo spesso lo scorso anno, e ho iniziato a ricordare perché ho smesso di leggerla, e qui arriviamo alla parte comica ( si fa per dire !!) . L'ultimo numero che ho comprato mi ha fatto talmente imbestialire che l'ho buttato nel cestino anche se purtroppo ricordo perfettamente i contenuti.
Punto primo di incazzo: un'intervista a Flavio Briatore e alla sua allora fidanzata ora moglie ( non mi fate scrivere il nome per favore.. che ho mangiato da poco ) lo stronzo ( ha vinto per anni il premio come peggior stronzo dell'anno ) parlava del suo famoso locale detto Billionaire e diceva che i suoi amici russi e di altre parti " ormai non dicono più andiamo in Sardegna , ma andiamo al billionaire" allora stronzo!! facciamo così dato che i tuoi amici dicono queste frasi intelligenti e simpatiche prendi il billionaire prendi i tuoi amici prendi quel macaco che hai come moglie ( e i macachi veri mi perdonino se ho offeso la loro intelligenza) e metti il tuo locale a Milano, esatto proprio li , non mi interessa dove purchè fuori dalla Sardegna, vediamo quanti tuoi amici russi e non continuano a venire da te... e aggiungo un ultima volta stronzo!!
Mi ero appena ripresa da quest'intervista inutile e dannosa per la digestione corredata di foto allucinanti con la coppia seduta su un divano: lui perennemente con gli occhiali da sole, e lei con le uniche due espressioni che ha cioè: una sensuale (secondo lei ovviamente ) e l'altra con il sorriso da ebete che la contraddistingue!! dicevo mi ero appena ripresa che arriva l'intervista numero 2 forse anche peggiore:
Incazzo numero 2 :Intervista alla moglie di Luca Cordero di Montezemolo, la signora ( che di mestiere non zappa la terra tutto il giorno ma fa la creatrice di gioielli) parlava del suo matrimonio con uno degli imprenditori più ricchi d'Italia e ovviamente invece di dire che non aveva nulla di cui lamentarsi ( a parte il naso del marito!!) si è messa a dire" la nostra non è una vita facile, noi non e che possiamo fare le cose che fanno tutte le altre coppie, per esempio non possiamo decidere di andare al cinema è farlo" . Ora i punti fondamentali sono 2 Primo la vita non facile è quella di mia nonna che deve arrivare a fine mese con 45o € di pensione, la vita non facile e di molti miei coetanei che riescono a sopravvivere con uno stipendio da 600 € , la vita non facile è la vita dei rifugiati politici a Napoli che hanno dovuto occupare una chiesa perchè non sanno dove andare, la vita non facile e di tutte quelle persone in Africa che si fanno ogni santo giorno 40 km a piedi per prendere l'acqua.
Secondo: spiegami perchè non puoi andare al cinema ? Non sei sposata con Brad Pitt o con Giorge Clooney, sei sposata con Montezemolo, non penso che qualcuno se vi vede per strada vi fermi per chiedervi l'autografo (e se ce qualcuno che lo fa abbattetelo per cortesia) e poi non credo che qualcuno riconosca tuo marito senza trucco!! e soprattutto se alla fine decidi di andare al cinema avvisa la comunità così i bambini li lasciamo a casa a vedere un film dell'orrore che fa sicuramente meno paura di te di tuo marito e d tutte le cazzate che spari senza ritegno.
Ora capirete perchè ho smesso di comprare la rivista....
quasi quasi "quando la gente parla a vanvera a faccio diventare una rubrica fissi tanto di materiale in Italia cè ne in abbondanza!!

9 commenti:

Roberta ha detto...

tu mi stupisci ogni giorno di più....


anche se...tu non capisci...quelle povere persone, povera gente, sono infelici, loro non possono andare a cinema perchè la gente li ricnorrerebbe, non so se per farli neri di botte o per esprimere la loro ammirazione, (infondo se mandano lettere sdolcinate a riina non vedo perchè non dovrebbero mandarle a loro) anche se, anche questi VIPS sono a volte dei criminali...e poi un'altra cosa...il cinema se lo posssono fare a casa loro per quanto sono SFONDATI di soldi...

Pellescura ha detto...

"...e poi non credo che qualcuno riconosca tuo marito senza trucco!! "
Bella questa :-)

Roberta ha detto...

per calendula e trattalia da me c'è un premio per voi...uno per sto blog e uno per il pargolo nuovo...è integrato nel post del se fossi...

Mitsuki ha detto...

Sì sì sì! Fisso! Mi diverte troppo sentire le puttanate che spara la gente! XD e sarò pure piccola ma certe cose le capisco anchio.... Cmq tho invitato a far parte del blog.... Poi per il mio post...Io credo che siamo esseri umani momentaneamente... Ma poi? Che ne sarà di noi? Abbimo tutti una natura di fondo... Puoi usare le parole angeli o demoni così come gatti e cani, era solo per rendere l'idea...

Silvia ha detto...

Hai tutto il mio appoggio!!!

Mi hai fatto ricordare perché io non ho mai comprati sifatte riviste...

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Se fosse per me sarebbero già fallite da un bel po'. Che schifo!!!

AndreA ha detto...

A me questa rubrica piace!! :-)

Aggiungo...la Sardegna esisteva ed era bella già molto prima che nascesse Briatore, quindi già (almeno) nel secolo scorso...

...per quegli altri due che vogliono andare al cinema, perchè non si fanno una sala privata nel loro "appartamento"?
O se proprio vogliono andare al cinema, non credo nemmeno io che ci sia la ressa per fermarli... lei non l'ho nemmeno mai vista...

Un abbraccio, buona giornata!! ;-)

AndreA ha detto...

..Ah, dimenticavo...

Meglio comprarsi FOCUS o altre riviste del genere, piuttosto che quelle del tipo di cui tu hai parlato...NON REGALAMOGLI PIU' I NOSTRI SOLDI!! ;-)

A presto!! ;-)

Roberta ha detto...

buongiorno ragazze!