mercoledì 10 settembre 2008

QUANDO LA GENTE PARLA A VANVERA 4

Eccoci tornati alla rubrica dell'incazzo, questa volta vittima ( di se sestesso prima di tutto) e Fabio Cannavaro, di professione: bambino che rincorre una palla tonda e viene pagato miliardi per farlo.... ma va be sorvoliamo...
Lo intervistano in occasione dei disordini che ci sono stati prima e durante la partita Roma Napoli, lui fa il grillo parlante della situazione, parla parla, non giustifica i tifosi violenti, insomma un bravo bambino, poi gli chiedono: quale è secondo te la soluzione per fermare la violenza? e lui dice" una delle soluzioni è che allo stadio tornino ad esserci le famiglie, che ci siano molti bambini, che si respiri un clima di festa..." wow !!! tutti pendono dalle sue labbra mentre negli occhi si disegnano immagini bucoliche, di famiglie della mulino bianco, palloncini per aria e zucchero filato, a questo punto un altro giornalista gli chiede " tu li porteresti i tuoi bambini allo stadio ? " e lui candido come un giglio dice " IN ITALIA MAI!!" e be !!! giustamente beota che non sei altro, noi comuni mortali dobbiamo portare i nostri bambini alo stadio a sentire: insulti di ogni tipo, cori razzisti, ad assistere all'edificante lancio di bottiglie in campo, di lacrimogeni, oppure dobbiamo far vedere come si picchiano i tifosi delle squadre avversarie... cariche della polizia... e dimenticavo meravigliose perquisizioni all'entrata.... non vedo l'ora !!!! GRAZIE CANNAVARO PER LA TUA IDEA ILLUMINANANTE.... GRAZIE una cazzata in più sparata così tanto non fa male a nessuno, ormai fra repubblica di salò, turisti che hanno sbagliato a trovarsi li e quindi colpa loro se si sono fatti picchiare..... le tue scemenze fanno quasi ( ma solo quasi ) sorridere....

16 commenti:

NYY ha detto...

Hai ragione lo so che hai ragione ... :D

Morwsna ha detto...

CHE RIDERE!

Chiaro.. i nostri figli si ed i suoi no... bravo bravo

peró rimane sempre un gran figo!

Erica ha detto...

E' l'ennesima dimostrazione che l'Italia è così! Mhà... il problema è che di intelligenti in italia ce ne sono a bizzeffe, ma intervistano sempre i più stupidi... ciò dimostra che se sei intelligente non diventerai mai famoso...

Mitsuki ha detto...

XD su certe cose però l'unica soluzione è riderci sopra... Cmq il primo giorno è andato bene ^_^

Chantilly ha detto...

beh certo che quello ha la testa come il suo pallone, pieno di aria!
*^)(&&%**!!!

Bruno ha detto...

magari nella sua testolina voleva esprimere un altro concetto pero' la sucessione delle parole sono uscite cosi.......
sono ottimista, vuoi mica dire che quei due spiccioli li prende solo per tirare dei calci ad un pallone?

Pellescura ha detto...

Dal suo punto di vista mica è pirla il ragazzo. Come mai non gli fanno la domanda tipo cosa ne pensa della fame nel modo?.

AndreA ha detto...

Nulla di nuovo... :-)

Un abbraccio, buona giornata! :-)

Erica ha detto...

Tesoro, magari portassi una 38!! Poi cmq non avrei nemmeno abiti del genere che mi dicevi... io sono più sul semplice e basico...

Erica ha detto...

Sono così anche io! Io proprio di uscire in tuta e coda di cavallo non ci penso nemmeno! ma sono cmq sempre molto semplice... anche x comodità... jeans e maglietta (carina e colorata) x intenderci...

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Ma dai, porteremo i nostri figli allo stadio in Spagna. Semplice , no?

Che pena.
Ciaooo

Silvia ha detto...

Ma certo! Bloccare la dilagante violenza da stadio portando la famigliola e soprattutto i pargoli allo stadio! Che genialata! Peccato che le creature in questione non possono essere condotte allo stadio... proprio perché messi in pericolo da quei delinquenti che si scannano e che non rendono lo stadio luogo adatto ad una famigliola!

Santi Numi...

Oddio, io Cannavaro non lo sopporto già solo per il suo nome.... (quel nome che è la causa della rovina del mio cuore....)

3fix ha detto...

Sono del parere che Cannavaro abbia "qualche" problema di connessione tra lingua e cervello... però anche l'affermazione di Chantilly non è da escludere.
Ciaociao!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

la poesia è veramente bella. un saaluto.
Ciaooo

Melpomene ha detto...

meno male che nessuno che mi è vicino ama il calcio...insomma,lo amano quanto me:cioè meno che zero!con il fatto del dare quattro calci ad un pallone sono d0accordissimo con te,non ha senso che vengano pagati così tanto!ed io l'ho sempre detto!

Tyreal ha detto...

Nel momento in cui mi sono trovato in mezzo a dei facinorosi che gettavano gomme incendiate in mezzo alla strada per vendicare un "compagno ultrà" morto a mezza Italia di distanza (io non c'entravo niente: passavo in auto per i fatti miei in una strada vicina allo stadio), ho deciso che col calcio avevo chiuso definitivamente. Sono spiacente, ma per me, dopo quel giorno, quella gente può morire di stenti.