venerdì 10 giugno 2011

PENSIERI SPARSI



GIUDIZI UNIVERSALI
Troppo cerebrale per capire che si può star bene senza
complicare il pane
ci si spalma sopra un bel giretto di parole vuote ma doppiate
Mangiati le bolle di sapone intorno al mondo e quando dormo
taglia bene l'aquilone, togli la ragione e lasciami sognare, lasciami
sognare in pace
Liberi com'eravamo ieri, dei centimetri di libri sotto i piedi
per tirare la maniglia della porta e andare fuori come Mastroianni
anni fa,
come la voce guida la pubblicità
ci sono stati dei momenti intensi ma li ho persi già
Troppo cerebrale per capire che si può star bene senza
calpestare il cuore
ci si passa sopra almeno due o tre volte i piedi come sulle aiuole
Leviamo via il tappeto e poi mettiamoci dei pattini
per scivolare meglio sopra l'odio
Torre di controllo, aiuto, sto finendo l'aria dentro al serbatoio
Potrei ma non voglio fidarmi di te
io non ti conosco e in fondo non c'è
in quello che dici qualcosa che pensi
sei solo la copia di mille riassunti
Leggera leggera si bagna la fiamma
rimane la cera e non ci sei più...
Vuoti di memoria, non c'è posto per tenere insieme tutte le
puntate di una storia
piccolissimo particolare, ti ho perduto senza cattiveria
Mangiati le bolle di sapone intorno al mondo e quando dormo
taglia bene l'aquilone
togli la ragione e lasciami sognare, lasciami sognare in pace
Libero com'ero stato ieri ho dei centimetri di cielo sotto ai piedi
adesso tiro la maniglia della porta e vado fuori
come Mastroianni anni fa, sono una nuvola, fra poco pioverà
e non c'è niente che mi sposta o vento che mi sposterà
Potrei ma non voglio fidarmi di te
io non ti conosco e in fondo non c'è
in quello che dici qualcosa che pensi
sei solo la copia di mille riassunti
Leggera leggera si bagna la fiamma
rimane la cera e non ci sei più, non ci sei più, non ci sei...
SAMUELE BERSANI

Ieri ho visto l'ultima puntata di Annozero, mi è sempre piaciuto e l'ho guardo spesso, ( tranne quando ospite la santanchè... non riesco a reggere la sua faccia completamente plastificata.... senza parlare delle stronzate che escono dalla bocca...
ma va be non era di questo che volevo parlare, ieri mi è sembrata strana una cosa.....
da un lato c'era il ministro brunetta ( che è simpatico come una colica renale) e l'ex ministro castelli ( che la laurea l'ha presa nelle patatine San Carlo, perchè è ignorante come una capra)
e dall'altra l'opposizione di governo.... in genere nelle normali situazioni politiche l'opposizione attacca la maggioranza che non il suo dovere, ieri sembrava che al governo ci fosse bersani e che brunetta incazzato perchè è all'opposizione ne dice di tutti i colori al governo..... ma si sono dimenticati che ci sono loro al governo da ormai millenni????
La canzone di Samuele Bersani è bellissima, io non amo la musica italiana e raramente ne ascolto, ma alla radio da poco ho sentito GIUDIZI UNIVERSALI e sono rimasta incantata.... secondo me tra l'altro nel testo una delle frasi più poetiche e più cattive in assoluto della lingua italiana... vediamo chi mi dice qual' è....
Terzo punto perchè più si va avanti con l'età e più aumentano i funerali????
MI SONO ROTTA LE PALLE DEI FUNERALI!!
Quarto: sto leggendo Delitto e castigo, e tutti quanti a dirmi " ma sei matta è un mattone??!!!"
sarò pazza ma lo trovo veramente bellissimo e per nulla pesante... lo sto letteralmente mangiando... adoro la sorella di Rodja.... la adoro da morire....
basta vi ho massacrato le palle abbastanza e quindi
CIAOOOOO

14 commenti:

Niente Barriere ha detto...

Ho poco tempo per ascoltare musica ma proprio quella canzone piace anche a me.
Santoro dice che vorrebbe rimanere alla Rai facendo annozero per un euro a puntata? Io dico che ha perso l'occasione vera di libertà rifiutandosi di trasmettere in Rete su internet la sua trasmissione. Queste sono rivoluzioni, passare a La7 gli frutterà tanti bei soldini. Come al solito..

un saluto

ps. andiamo a votare i referendum il 12/13 Giugno e votiamo tutti e quattro quesiti referendari sul SI!!!
SI SI SI SI!!!!

Vele Ivy ha detto...

Anch'io voglio leggere "Delitto e castigo", mi hai dato uno spunto in più per farlo!
A me fa ridere quando quelli che sono al governo si lamentano delle tasse, della sicurezza, del precariato... ma fai qualcosa, no?? Sei al governo!!

riri ha detto...

..ti ho perduto senza cattiveria?
Cara, è una canzone veramente bella, anch'io seguo poco la musica italiana, anzi è lei che non mi segue....Santoro è una grave perdita per la rai, ma è inutile dirlo, ormai la televisione italiana è fottuta (scusami il francesismo), forse cambierà qualcosa, staremo a vedere, dei piccoli mutamenti ha sempre inizio una nuova era..ed i comincio a crederci. Scusami se ci sono poco, ma che caos: sono in pensione e spesso mi dimentico di respirare..ma son quasi felice, ora, tra un attimo non so:-) Un abbraccio forte a te ed un bacio al mare che adoro.

Barbara T ha detto...

appartengo alla categoria dei "troppo cerebrali", godo a complicarmi la vita! Adorio anche io quella canzone.

Stefania ha detto...

Ciao Calendula :-)!
rispondo in merito al commento che mi hai lasciato sul blog, e ti dico che sarò contentissima se mi seguirai!! Per il Caravaggio poi ho condiviso i tuoi stessi momenti e 4 ore di fila, sebbene un ricordo lontano, sono state dure da digerire!! Grazie di tutto a presto! PS per il mio profilo vai sull'altro mio blog mondo di fragola, ci puoi accedere con il link in basso a destra con i quattro animaletti in movmento! Ciao ciao.

Pupottina ha detto...

ciao
non massacri nessuno calendula
coraggiosissima a leggere Delitto e Castigo! mi piacerebbe essere come te e prima o poi lo farò ;-)
da poco ho aderito ad un gruppo di lettura virtuale e presto inizieremo a leggere un secondo romanzo: stavolta sarà di Jane Austen. devo ancora comprarlo. O_O
la canzone di Bersani non l'ho ancora ascoltata, ma il testo mi piace. la cercherò

Cucchiaino ha detto...

.??? Che sia :
Potrei ma non voglio fidarmi di te
io non ti conosco e in fondo non c'è
in quello che dici qualcosa che pensi
.????

Io quel libro me lo sono fatto regalare al mio matrimonio! Che fosse una premonizione? Scherzo.

Darjo ha detto...

Samuele Bersani, un mio grande amore, cantautore straordinario.

Carolina Venturini ha detto...

Adoro questa canzone, grazie per averla ricordata. Non ho mai letto "Delitto e castigo", ma non penso sia una cosa disprezzabile.

Dibujos-Digitales ha detto...

Bella photo,
a kiss

Dibujos-Digitales ha detto...

Bella photo
a kiss

Roscio ha detto...

Questa canzone è un capolavoro. Bersani è davvero un poeta, difficile scegliere un verso

Tyreal ha detto...

Bellissima canzone.

Maraptica ha detto...

Ma quello è un certosone bellissimo :)